ZTL a Chioggia: Ecco come funzionerà

Scritto da il 20 Marzo 2021

Da lunedì 22 marzo prenderanno il via a Chioggia i lavori propedeutici alla futura attivazione della nuova zona a traffico limitato.

Ma come funzionerà la nuova ZTL?

La prossima settimana inizieranno i lavori che riguardano i sottoservizi, per l’allacciamento della corrente necessaria al funzionamento delle strutture a varco. A questa fase preliminare ne seguirà un’altra di effettivo posizionamento delle strutture.

Una volta conclusa questa prima parte inizerà un periodo di sperimentazione che varierà dai tre ai sei mesi, tempo in cui si valuteranno eventuali criticità e necessità, oltre l’accreditamento degli autorizzati.

Il progetto individua 7 varchi (Campo Marconi; Fondamenta Canal Lombardo; Calle Duomo; Corso del Popolo; Fondamenta San Domenico sud; Fondamenta San Domenico nord; Isola dell’Unione) che saranno regolamentati mediante apposite strutture per il videocontrollo a distanza, in grado di rilevare gli estremi della targa dei veicoli autorizzati e non. Il sistema ha già avuto il nulla osta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Al momento il transito tra la porta di Santa Maria e l’Isola dell’Unione rimarrà invariato, attivando il varco solo nelle ore notturne, dalla mezzanotte alle sei, esclusi i giorni festivi. I camion diretti al mercato ittico all’ingrosso, ad esempio, avranno il permesso di accesso e di uscita solo dal varco dell’Isola dell’Unione.

Gli orari di attivazione saranno implementati solo nel momento in cui vi saranno infrastrutture adeguate, come parcheggi e bus navette dirette al centro storico.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background