Panathlon Club: Gemellaggio Chioggia – Città del Messico

Scritto da il 4 Aprile 2021

Giovedì 1 aprile 2021, si è celebrato un momento storico per il Panathlon Club di Chioggia.
La Presidente del Club, Stefania Lando, ha solennemente stipulato un “accordo di gemellaggio” con il Panathlon Club di Città del Messico, da lei fortemente voluto e, una volta proposto, al Presidente del Club di Città del Messico Alfonso Geoffrey Recoder Renteral, immediatamente accolto con entusiasmo.

Entusiasmo che ha accompagnato l’intera serata alla quale hanno partecipato molte persone di nazioni diverse. Erano presenti dall’Italia la quasi totalità dei soci del Club, dal Messico numerosissimi soci del Club, dalla Svizzera il Presidente del Panathlon International Avv. Pierre Zappelli, dal Perù il Consigliere Internazionale Luis Moreno Gonzales.

La loro presenza, trattandosi della stipula di un accordo formale, oltre che ad essere necessaria è stata partecipata e sentita, visti i molti punti di convergenza che storicamente accomunano i due paesi.

Prima di entrare nel vivo del tema la Presidente Lando ha fatto partire l’inno Nazionale del Messico seguito dall’Inno Nazionale Italiano a suggello dell’importanza istituzionale dell’evento.

Numerosi gli ospiti istituzionali della serata. Infatti hanno partecipato, oltre al Presidente Internazionale accompagnato da alcuni membri del suo board, i massimi organi Panathletici Italiani e Messicani.

Ad attestare l’importanza istituzionale dell’evento e la condivisione dello stesso ha partecipato S.E. Dott. Luigi de Chiara Ambasciatore Italiano in Messico.

Presente anche il Vescovo di Chioggia Mons. Adriano Tessarollo, socio onorario del Club, accompagnato dal Vicario Generale Mons. Francesco Zenna, al Vescovo è stato affidato un momento di riflessione, benedizione e preghiera, in occasione del momento Pasquale.

In premessa la Presidente ha sottolineato l’importanza dei legami “morali, cattolici, culturali” che storicamente legano i due paesi e che, la nuova tecnologia attualmente disponibile consente, anche a migliaia di chilometri di distanza, di tenere rapporti e scambi, fino a poco tempo fa impensabili.
Varie sono state le riflessioni e gli interventi simultaneamente tradotti nelle due lingue.

L’Ambasciatore de Chiara ha immediatamente esordito plaudendo l’iniziativa in quanto “iniziativa importante per rafforzare i legami tra Italia e Messico”, affermandoè un piacere partecipare a un gemellaggio tra due club che promuovono alti valori dello sport”. Ha  sottolineato poi che presso l’Ufficio del Segretario Generale dell’ONU esiste un Ufficio per lo Sport e la Pace, infatti, è indubbio che “i valori dello sport, contribuiscono ad unire i popoli ed evitare occasioni di conflitto”

Lo Sport quindi come strumento di PACE.

Il Presidente Internazionale Zappelli, plaudendo anch’esso all’iniziativa, ha sottolineato “il gemellaggio è fonte di maggior sviluppo di conoscenza tra paesi, sorgente di comprensione e diffusione degli ideali di fair play e dei principi di etica sportiva”

Dopo questi ed altri qualificati interventi si è proceduto con la lettura dell’accordo di gemellaggio, redatto anch’esso in due lingue, e riportante al suo interno i massimi valori dello sport recentemente richiamati e rinverditi da Papa Francesco. Dopo la lettura, l’accordo è stato simultaneamente sottoscritto dai due Presidenti tra gli applausi dei moltissimi partecipanti.

La parte finale della serata è stata affidata al Vescovo Tessarollo che tra le profonde riflessioni legate al periodo Pasquale ha affermato in riferimento all’importanza dello sport  ”la Pasqua è stata possibile perché il figlio di Dio ha preso un corpo, dobbiamo quindi imparare ad apprezzare il corpo e tutte le sue attività come espressione di forza, di gioia e di bellezza. In una parola, attraverso il corpo esprimiamo la forza della nostra anima” La benedizione finale impartita ai numerosi presenti ha suggellato nell’armonia cristiana definitivamente il patto appena sottoscritto.

La Presidente Lando, nel salutare tutti gli ospiti, ha sottolineato che, sono serate come questa che rendono nei fatti effettivo il motto del Panathlon International, ovvero “ludis iungit” lo sport unisce.

Gli ultimi minuti di collegamento, grazie alla maestria del nostro socio Gabriele Destro, sono stati allietati dallo scorrere di immagini di Chioggia, intercalate da immagini di Città del Messico, il tutto in omaggio ai nostri nuovi amici, con il sottofondo musicale del noto brano Cielito Lindo.

 

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background