Il Comune cerca gestori per la Loggia dei bandi ed altri cinque immobili comunali al momento non utilizzati

Scritto da il 22 Aprile 2021

Loggia dei Bandi in Corso del Popolo, impianto sportivo a Ca’ Bianca, un immobile in via del Boschetto a Sottomarina, due locali al piano terra della ex scuola primaria Sant’Anna, gli spazi della ex scuola dell’infanzia a Cavanella D’Adige e parte ovest di Corte Salasco: questo è il patrimonio immobiliare comunale, attualmente inutilizzato, oggetto dell’avviso pubblico esplorativoper la presentazione di manifestazioni d’interesse per la valorizzazione e futura gestione.

La giunta comunale, riunitasi nei giorni scorsi in modalità videoconferenza, ha, infatti, dato mandato al settore servizi alla persona di dare il via alla procedura di avviso pubblico per la concessione, in uso e godimento di beni immobili di proprietà comunale ad oggi non utilizzati, per attività finalizzate al perseguimento di interessi pubblici.

«Dopo l’immobile La Barca, vogliamo continuare il percorso di recupero e valorizzazione dei beni di proprietà comunale, trasformando le cattedrali nel deserto in ambienti vivi, più accoglienti e utili ai cittadini – spiega il sindaco Alessandro Ferro – vogliamo garantirne un utilizzo adatto sia alle caratteristiche dell’immobile, che all’ubicazione, con l’obiettivo di attivare processi di sviluppo sociale, inclusivo e culturale, producendo un valore aggiunto per tutta la comunità cittadina. Sentiamo questa esigenza, che è anche una responsabilità per il futuro, nell’ottica di un miglioramento della nostra città, a maggior ragione se pensiamo a Chioggia come candidata a capitale della cultura 2024».

Ai soggetti del terzo settore (individualmente o in forma associata) che volessero rispondere all’avviso pubblico, è richiesto di presentare una manifestazione d’interesse, composta sia da unprogetto gestionale relativo all’attività che l’operatore intende svolgere all’interno dell’edificio, che da un progetto tecnico-finanziarioriguardante i lavori di riqualificazione edilizia e messa a norma dell’immobile, contenente un’indicazione di massima circa la sostenibilità economico-finanziaria dell’investimento.

L’Amministrazione comunale è a disposizione per un sopralluogo presso gli immobili oggetto dell’avviso, concordando data e ora con gli interessati che ne facciano richiesta.  Non saranno prese in considerazione richieste di sopralluogo pervenute oltre cinque giorni prima della data di scadenza fissata per la presentazione delle manifestazioni di interesse. 

Le domande pervenute saranno valutate da una commissione intersettoriale sulla base delle seguenti linee guida: esperienza del soggetto proponente nell’effettuare l’attività indicata nel progetto; congruità dell’attività o del servizio reso dall’operatore con le caratteristiche del bene; valore aggiunto portato alla comunità locale in termini sociali, culturali e di promozione turistica; efficienza nell’utilizzo dello spazio; qualità degli interventi di recupero dell’immobile e relativa sostenibilità economica dei costi.

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata in busta chiusa (secondo le modalità del punto n. 9 dell’avviso pubblico) entro le ore 12 del 11/05/2021 all’Ufficio protocollo dell’Ente, al seguente indirizzo: Comune di Chioggia – Ufficio Protocollo, Corso del Popolo 1193 – 30015 Chioggia (VE). Tutta la documentazione dovrà essere sottoscritta dalla persona che ha il potere giuridico di impegnare l’interessato, e corredata da copia di documento di identità valido del soggetto sottoscrittore.

Informazioni, avviso pubblico e modulistica sono pubblicate alla pagina del portale comunale (Home Page > Sezione Bandi e Avvisi):
https://www.chioggia.org/index.php?area=84&menu=243&page=1147&lingua=4&idnotizia=1902

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background