Riaperta la chiesa di Santo Stefano a Portosecco dopo il restauro

Scritto da il 24 Aprile 2021

Si è svolta questa sera la cerimonia di riapertura della chiesa di Santo Stefano a Portosecco, che è stata oggetto di un importante intervento di restauro, culminata nella Santa Messa, presieduta dal vescovo di Chioggia Adriano Tessarollo.

Il restauro ha riguardato le facciate interne (navata e abside) in particolare degrado per l’azione dell’umidità e dell’aria salmastra, la volta affrescata la copertura e la parete esterna a sud.

L’edificio è stato eretto a chiesa parrocchiale nel 1719, ma le sue origini sono più antiche: il primo nucleo risale infatti al quindicesimo secolo, quando fu costruita una chiesetta intitolata alla Vergine, poi ampliata dopo il 1616 e dedicata a Santo Stefano, primo martire della cristianità.

La chiesa è stata poi ampliata e restaurata nel 1884: in essa è custodito, oltre ad una serie di preziosi dipinti settecenteschi e di marmi, anche un organo del Callido. E’ inoltre possibile ottenere l’Indulgenza della Porziuncola, concessa a questa chiesa da papa Leone XIII, il 5 dicembre 1883.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background