Demanio turistico: Oggi l’incontro con i concessionari per l’inserimento nel portale web del mare

Scritto da il 13 Maggio 2021

Si è svolto oggi in sala consiliare del Municipio l’incontro tra il vicesindaco e assessore al Demanio Marco Veronese, il dirigente Stefano Penzo, i tecnici del Servizio Demanio Turistico, i rappresentanti dei concessionari delle spiagge e la ditta incaricata alla trasmigrazione dei dati nel SID, il portale integrato per la pianificazione del demanio e dello spazio marittimo, afferente al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili.

«Era da tempo necessaria una ricognizione generale delle concessioni balneari e una mappatura del litorale e del demanio costiero-marittimo – ha spiegato il vicesindaco Marco Veronese – che permetterà poi una successiva digitalizzazione dei dati, in ottemperanza alla legge n. 145 del dicembre 2018, anche per agevolare il cittadino nel rilascio delle concessioni demaniali».

I concessionari interessati sono circa 140, che sono chiamati a presentare al Servizio Demanio comunale il modello ministeriale con le tavole tecniche, che indicheranno anche le coordinate georeferenziate dell’ambito in concessione.
Questo lavoro si rende necessario per individuare la reale consistenza dello stato dei luoghi e anche per aggiornare, tramite le fotografie aeree e le immagini satellitari, la reale linea di costa, soggetta nel tempo alle continue variazioni causate delle mareggiate.

«Sapremo quindi essere più precisi sulle necessità di sabbia per il ripascimento – conclude il vicesindaco Veronese – e sul calcolo del canone concessorio da versare, rispetto agli effettivi metri occupati».

Nel corso dell’incontro è stato, inoltre, presentato il nuovo “Regolamento della disciplina delle attività balneari”, approvato nel corso dell’ultimo consiglio comunale, che recepisce le normative vigenti in ambito di demanio marittimo, compresa l’ordinanza sindacale “smoke free” n. 50 del 09/06/2020 (è vietato fumare lungo il litorale, tranne nelle apposite aree dedicate) e alcune richieste delle stesse associazioni di categoria, in particolare a tutela della sicurezza della balneazione.

Anche quest’anno l’amministrazione stipulerà a breve una convenzione con le associazioni di categoria per il coordinamento del servizio di salvataggio e per il protocollo anti Covid, per cui ha stanziato rispettivamente 50 e 40 mila euro.
Nei prossimi giorni, inoltre, verrà emessa l’ordinanza balneare, nella quale sono contenute norme e disposizioni per la fruizione del litorale clodiense dal 15 maggio al 15 settembre 2021.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background