L’associazione Penny Wirton chiede una sede, l’Amministrazione risponde

Scritto da il 3 Giugno 2021

L’associazione di volontariato Penny Wirton che si occupa gratuitamente dell’insegnamento della lingua italiana agli stranieri, comunica che in data 6 giugno 2021, dalle ore 10 alle ore 12, davanti al palazzo municipale, organizzerà  una manifestazione per protestare contro la mancata assegnazione di una sede da parte dell’amministrazione, per promuovere le attività della scuola e per sensibilizzare la cittadinanza al tema dell’inclusione.
La manifestazione si svolgerà sotto forma di lezione all’aperto e vedrà la partecipazione, oltre che dei volontari in qualità di insegnanti, anche di alcuni studenti di diverse nazionalità.
Sul caso, ad intervenire, è l”Assessore alle Politiche Sociali, Sussidiarietà, Casa, Welfare in materia sanitaria Angelo Boscolo Bariga che spiega: “L’amministrazione comunale è a favore dell’attività svolta dall’associazione e ne riconosce l’importanza sociale, infatti, è stata accolta l’iniziativa di sensibilizzare la cittadinanza al tema dell’inclusione. Per quanto riguarda la sede, l’associazione Penny Wirton è stata già informata che i provvedimenti governativi legati all’emergenza Covid impediscono l’utilizzo di locali e/o attrezzature dei plessi scolastici da parte di soggetti esterni: motivo per cui, al momento, tutte le associazioni non possono accedere alle aule scolastiche per le loro attività. Aggiungo che l’Ente aveva già dato la disponibilità di locali attualmente liberi e disponibili nelle frazioni, per ovviare al problema fintanto il governo darà nuovamente la possibilità di riassegnare locali scolastici per attività di interesse generale in orario extrascolastico”.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background