Notizie dal Veneto

Veneto, approvato il calendario scolastico 2021/2022

today17 Giugno 2021

Background
share close

“Il nuovo scolastico sarà per noi una sfida fondamentale. Si tratta di ridare un contesto educativo all’altezza delle aspettative di formazione e di socializzazione dei ragazzi per tornare a vivere la scuola con le proprie inderogabili prerogative. La scuola è importante e chi ne fa parte in questo anno e mezzo di pandemia ha sofferto molto. Come ripeto da tempo, a pagare il prezzo più alto sono stati proprio i ragazzi costretti troppo a lungo ad una didattica a distanza che ha provocato più danni che benefici. Quello che vogliamo, tutti insieme, è restituire ai giovani la voglia di tornare a scuola per viverla a pieno come luogo di formazione e di sana socialità. Per questo l’inizio del nuovo anno scolastico sarà una tappa fondamentale”.

Così l’Assessore regionale all’istruzione, formazione e lavoro Elena Donazzan annuncia la delibera con la quale la Giunta regionale del Veneto ha dato il via libera al nuovo calendario che fissa le date per l’Anno Scolastico 2021/2022.

“In accordo con l’Ufficio Scolastico regionale per il Veneto è stato scelto un avvio differenziato per le scuole del primo ciclo e del secondo ciclo” precisa l’Assessore Donazzan, evidenziando una delle principali novità.

Le scuole primarie e secondarie di primo grado inizieranno infatti lunedì 13 settembre 2021, concludendo le lezioni mercoledì 8 giugno 2022, mentre le scuole secondarie di secondo grado inizieranno la frequenza giovedì 16 settembre 2021 per concluderla venerdì 10 giugno 2022.

“Si tratta di una scelta nata da un’esigenza specifica – sottolinea l’Assessore Donazzan – che è quella di estendere il tempo dedicato alle attività di recupero e rafforzamento degli apprendimenti per le scuole secondarie di secondo grado, maggiormente interessate nel corso dell’anno scolastico 2020/2021 dalle sospensioni delle attività in presenza, disposte nell’ambito delle misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19”.

Novità anche per quanto concerne le vacanze natalizie che saranno particolarmente lunghe. Sono in fatti previste da venerdì 24 dicembre 2021 a sabato 8 gennaio 2022.

“Si è voluto in questo modo non solo consentire un miglior il recupero degli studenti, anche in termini di socialità, ma anche favorire il turismo in montagna, nelle città d’arte e in tutto il territorio del Veneto” precisa Elena Donazzan.

Infine, le vacanze pasquali sono previste dal 14 al 19 aprile 2022 e le scuole saranno chiuse anche dal 28 febbraio al 2 marzo 2022 in occasione del Carnevale e del mercoledì delle Ceneri.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Locali

Le sigle turistiche chiedono anche a Chioggia un Istituto Tecnico Superiore dedicato al turismo

Il turismo vuole investire sulla formazione. Le imprese del territorio chiedono che si valuti l’opportunità di portare anche a Chioggia una sede dell’Its veneto del Turismo per formare figure sempre più specializzate, nell’ambito dell’accoglienza, della ristorazione e della gestione manageriale. Le risorse umane in città non mancano, ma Ascom, Gebis e Cisa camping da tempo sostengono che alla quantità vada per forza associata la qualità del personale e la qualità […]

today16 Giugno 2021 2


0%