“Chioggia…che storia!” Botta e risposta tra Beniamino Boscolo Capon e l’assessore al turismo

Scritto da il 16 Luglio 2021

Botta e risposta tra il capogruppo di Forza Italia Beniamino Boscolo Capon e l’assessore al Turismo del comune di Chioggia Isabella Penzo in merito  allo slogan “Chioggia… che storia!” scelto e condiviso dall ODG per promuovere il territorio.

In particolare l’esponente di Forza Italia, forte anche di alcune segnalazioni avvenute attraverso i social, contestata l’assoluta mancanza di cartelli o insegne che indicano l’inizio di Sottomarina sulla rotonda di viale Mediterraneo, vero e proprio ingresso della località, dove invece campeggia in grande il cartellone con la scritta “Welcome to Chioggia… che storia!”.

Secondo Capon la cartellonistica è carente anche fuori dal territorio: “Bisognerebbe sicuramente intervenire sulla rotonda di viale Mediterraneo, ma anche nell’A4 e nel passante. La nostra spiaggia deve ottenere pari visibilità rispetto a quelle del Veneto Orientale e quindi deve essere indicata con l’infografica adatta ai sensi del codice della strada essendo una rinomata destinazione di mare”.

L’assessore al turismo Isabella Penzo si dice stupita della polemica nata attorno alle insegne:”Trovo imbarazzante dover rispondere alle polemiche tra ‘marinanti”e“ciosoti’, visto che al posto di fare passi in avanti, torniamo indietro di 70 anni”.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background