Successo delle Giornate dei Castelli e del Patrimonio a Forte San Felice

Scritto da il 27 Settembre 2021

Per il 2021 le Giornate nazionali dei Castelli (GNC) e le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) si sono svolte in coincidenza nei giorni di sabato e domenica 25 e 26 settembre. Per parteciparvi Comune e Comitato FSF avevano chiesto l’autorizzazione per visite guidate al Forte San Felice. Dopo una lunga attesa è arrivato dal Comando MarinaNord  il diniego all’accesso. In accordo con l’Istituto Castelli sezione Veneto si è deciso, oltre a predisporre  materiale da utilizzare on line, di adeguarci organizzando delle passeggiate guidate intorno al Forte nella giornata di sabato. Prenotazioni subito esaurite. Giovedì scorso è giunta la comunicazione che la Marina aveva riconsiderato la questione, autorizzando l’accesso al Forte. Così sabato pomeriggio gli iscritti ai due turni delle passeggiate programmate hanno potuto anche visitare il Forte con le guide del Comitato.  Come sempre i visitatori, molti provenienti da varie località della Regione, sono rimasti affascinati. E’ bello e significativo tutto l’ambiente esterno al Forte: i Murazzi, la bocca di porto, il giro intorno ai bastioni. Ma vedere ciò che c’è dentro lo scrigno nascosto dai bastioni è per tutti una grande  e inattesa scoperta. Sentire narrarne le vicende e comprendere il significato di edifici e strutture significa ripercorrere una storia di 650 anni. Oltre ai complimenti al Comitato per l’impegno appassionato, la richiesta di tutti è di continuare ad agire perché il Forte possa essere pienamente recuperato ad uso pubblico: la vista del cantiere in atto per il restauro del portale è un buon segno, la vista dello stato precario del castello e di altri edifici mostra però quanto sia urgente intervenire.

“Forte San Felice, un tesoro da preservare” è il titolo del video con visita on line pubblicato dall’Istituto Castelli Veneto per le GNC: pensiamo che più i cittadini lo conoscono, più forte diventa la spinta ad accelerare il pieno recupero di questo patrimonio. Molti sono rimasti esclusi dalle visite di sabato e ci hanno richiesto di poter rendere possibili altre occasioni. Intanto un ringraziamento particolare va al nuovo Comandante MARIFARI di Venezia c.f. Spagnuolo Ferdinando che ha autorizzato l’accesso, oltre naturalmente al farista Diego Nordio per l’accurata predisposizione dei percorsi di visita.

Tra venerdì e sabato il Forte è stato visitato dal ministro Franceschini, guidato nella visita da rappresentanti del Comitato, e dal ministro D’Incà. “È vero che ci sono ragioni elettorali in queste visite, ma se due ministri del Governo nazionale in due giorni  visitano il Forte, significa che la partecipazione e la spinta dei cittadini possono lasciare il segno” ha commentato il presidente del Comitato Forte San Felice Erminio Boscolo Bibi

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background