ANAS: “Il ponte sul Brenta entro 4-5 anni andrà interamente rifatto”

Scritto da il 1 Novembre 2021

La notizia era iniziata a circolare in città già da qualche giorno, anche grazie a delle anticipazioni riportate nel gruppo Facebook “Tutta la Romea minuto per minuto” a seguito dell’incontro tra uno degli admin ed il neo eletto sindaco Mauro Armelao. La conferma è però arrivata oggi tramite una dichiarazione rilasciata dall’ingegner Mario Liberatore, capo compartimento Anas per Veneto e Friuli Venezia Giulia, al Corriere del Veneto nel merito di un intervista sullo stato di salute delle strade e dei ponti in Veneto.

Nel corso di una intervista l’ingegner Liberatore ha confermato che il ponte sul fiume Brenta, “già oggetto di un cantiere la scorsa estate, vedrà la necessità di sostituzione completa perché è arrivato al suo fine vita. Con il corposo intervento di manutenzione appena fatto, potremo intervenire fra 4-5 anni“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’investimento complessivo dell’intervento realizzato la scorsa estate ammontava a circa 3 milioni di euro e consisteva oltre alla ricostruzione di un’intera campata, anche nel ripristino della pavimentazione, nel risanamento delle parti ammalorate in cemento armato e nel rifacimento dei cordoli e delle barriere di sicurezza per l’intera lunghezza del ponte.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background