Concluso il progetto turistico con risultati concreti. Pronti per la stagione 2022?

Scritto da il 2 Dicembre 2021

Nei giorni scorsi, si è svolto il seminario “No Conventional Hotels”, intervento formativo a conclusione del Sistema Territoriale Locale di Chioggia, facente parte del progetto FSE finanziato nel 2019 dalla Regione Veneto, ideato e coordinato dall’Ente Bilaterale Veneto in partnership con il Consorzio Lidi di Chioggia, Confesercenti Veneto e il Comune di Venezia, e realizzato tra il 2020 e il 2021.

Hanno partecipato una sessantina di persone, tra albergatori e locatori (era presente anche il presidente Giorgio Bellemo di Ascot Associazione dei balneari), ai quali il Sindaco Mauro Armelao e l’Assessore Serena De Perini si sono rivolti esprimendo massima vicinanza al settore e chiedendo collaborazione in vista della stagione 2022, segnata ancora dall’incertezza del Covid. Mentre il presidente degli albergatori, Giuliano Boscolo Cegion, e la presidente del Consorzio Lidi di Chioggia, Elena Boscolo Nata, hanno esaltato l’importanza delle sinergie tra aziende e associazioni e tra realtà turistiche vicine.

21 strutture ricettive (17 alberghi e 4 campeggi), 7 attività realizzate (corsi di inglese, marketing turistico, Dms, governanti, protocolli covid, social, …), 154 ore di formazione per 64 allievi di Chioggia: questi sono i numeri, presentati da Beniamino Boscolo consulente dell’ente bilaterale, di una parte del progetto realizzato nel territorio clodiense. Il progetto prevede anche 15.000 euro di rimborsi a fondo perduto per spese sostenute a causa della pandemia sanitaria Covid-19 (mascherine, dosatori sanificanti e gel, divisori plexigass, ecc..) e l’Ente Bilaterale Veneto ha anche erogato nell’ultimo anno circa 30.000 euro di rimborsi, tra aziende e lavoratori, per sicurezza e salute, strumenti di lavoro, innovazione e spese famigliari.

L’occasione, di presentare l’ente bilaterale e le conclusioni del progetto, ha dato modo ai relatori invitati di esporre il “Destination Management System (DMS)”, strumento della Regione Veneto, e contenitore di informazioni, digitalizzazione e big data a disposizione degli imprenditori del turismo, presentato dalla consulente turistica Claudia Baldin, e di esporre, da parte del giornalista e esperto di comunicazione Damiano Beltotto, le strategie di marketing e management turistico.

E’ stato, infine, spiegata l’importanza di gestire bene le Organizzazioni di Gestione delle Destinazioni utilizzando i Consorzi di Promozione Turistica riconosciuti come “braccio operativo” e come la normativa regionale può essere messa a frutto con le opportunità offerte.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background