Baldin (M5S): «Stati generali di Chioggia, solo uniti salviamo la pesca»

Scritto da il 13 Dicembre 2021

«Il rilancio del settore ittico passa anzitutto dalla nostra capacità di sfruttare i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza». Così la consigliera regionale Erika Baldin, del MoVimento 5 Stelle, ospite nella mattinata di oggi al kick off day degli Stati generali della pesca a Chioggia.

«Nel futuro di Chioggia vedo il nuovo mercato ittico, da realizzare nel sito dove era previsto il deposito di Gpl», ha dichiarato Baldin, ricordando il proprio impegno in Consiglio regionale. «Se nella programmazione regionale in materia di Pnrr c’è un’intera sezione dedicata alla pesca sostenibile è soltanto grazie al Movimento 5 Stelle e a un mio emendamento che prevede anzitutto l’ammodernamento del mercato ittico all’ingrosso e delle infrastrutture portuali, oltre ai sussidi per la riconversione ecologica della flotta peschereccia».

«I pescatori hanno poi bisogno di infrastrutture comode e in sicurezza, senza le quali si fa poca strada. Parlo di una soluzione definitiva ai problemi della statale Romea, che è tra le strade più pericolose d’Italia come testimoniano i due incidenti mortali avvenuti negli ultimi giorni. Servono inoltre investimenti per un collegamento efficiente su rotaia, che purtroppo ad oggi ancora manca- ha aggiunto la consigliera pentastellata – A chi fa questo lavoro usurante, con sacrificio e dedizione, va riconosciuto il giusto sostegno. Per questo auspico che si faccia fronte comune, in primis in sede europea, sui temi esposti oggi».

 

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background