Dalla città metropolitana

50mila i residenti nel Veneziano non ancora vaccinati

today30 Dicembre 2021

Background
share close

Sono circa 50mila i residenti nel territorio di competenza dell’ ULSS 3 Serenissima che potrebbero vaccinarsi ma che ad oggi, a poco più di un anno dalla partenza della campagna vaccinale su tutto il territorio nazionale, non si sono ancora sottoposti alla prima dose.

Si tratta di una percentuale appena sotto il 10% della popolazione, al netto di coloro che non possono sottoporsi ai vaccini per motivi di salute, e dei bambini fino ai 5 e fino agli 11 anni.

Alcuni di loro sono ancora recuperabili, ci sono persone che vorrebbero vaccinarsi ma hanno proprio paura dell’atto in se, e dobbiamo cercare di raggiungerli” ha spiegato il direttore generale dell’ULSS Serenissima Edgardo Contato nel corso della conferenza stampa di fine anno.

Positivo invece fino ad oggi il dato relativo ai 35mila bambini e ragazzi tra i 5 e 11 anni: il 10% di loro si è già sottoposto alla prima dose,  mentre un altro 10% ha già effettuato la prenotazione in uno degli hub vaccinali dedicati ai più piccoli, come quello di Val da Rio a Chioggia.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

news

Covid-19, ecco le decisioni del Governo

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria. Il testo prevede nuove misure in merito all’estensione del Green Pass rafforzato (che si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale e la guarigione) e le quarantene per i […]

today30 Dicembre 2021


0%