Notizie Locali

Chioggia “Capitale della cultura 2024”, martedì prossimo resi noti i 10 progetti finalisti

today10 Gennaio 2022 4

Background
share close

Ancora una settimana ed il Ministero della Cultura renderà noto i 10 progetti finalisti che si contenderanno il titolo di Capitale Italiana della Cultura nel 2024 ed anche a Chioggia, naturalmente, sta crescendo l’attesa.

Nel frattempo, a metà dicembre, il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha firmato il decreto che istituisce la commissione per la designazione del titolo di Capitale italiana della cultura per l’anno 2024. La commissione è presieduta da Silvia Calandrelli, Direttrice Rai Cultura e Direttrice Genere Cultura ed Educational, e ne fanno parte: Salvatore Adduce, Presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019; Maria Luisa Catoni, ordinaria di Archeologia nella Scuola IMT Alti Studi Lucca; Beniamino de’ Liguori Carino, Segretario Generale della Fondazione Adriano Olivetti; Stefania Mancini, Consigliere Delegato di Fondazione Charlemagne e Vicepresidente vicario di Assifero; Luigi Mascheroni, giornalista e docente all’Università Cattolica di Milano; Giuseppe Piperata, ordinario di diritto amministrativo allo Iuav di Venezia.

Dalla corsa al titolo si è ritirata Cittadella, che non ha presentato il dossier per la candidatura, rinunciando di fatto alla corsa per l’assegnazione. Secondo il primo cittadino Luca Pierobon “il piano per competere sarebbe stato troppo oneroso e viste le carature delle altre candidature abbiamo deciso di rinunciare“. Per il Veneto restano quindi in corsa, oltre a Chioggia, Vicenza, e Asolo.

I dieci progetti finalisti saranno invitati a delle audizioni pubbliche che si svolgeranno presso la sede del Ministero della cultura.

La città vincitrice, grazie anche al contributo statale di un milione di euro, potrà mettere in mostra, per il periodo di un anno, i propri caratteri originali e i fattori che ne determinano lo sviluppo culturale, inteso come motore di crescita dell’intera comunità.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie dal Veneto

Domani il Consiglio regionale elegge i tre grandi elettori che rappresenteranno il Veneto all’elezione del Presidente della Repubblica

Martedì 11 gennaio, con inizio dei lavori alle 13:30, il Consiglio regionale del veneto eleggerà, con voto a scrutinio segreto, i tre delegati della Regione da inviare a Roma per l’elezione del Presidente della Repubblica come previsto dall’art. 83 della Costituzione. A seguire, l’ordine del Giorno prevede la discussione del Disegno di legge relativo a “Risparmi di spesa in sanità”. (Progetto di legge n. 103) Relatrice: Consigliera Maino Correlatrice: Consigliera […]

today10 Gennaio 2022 1


0%