Si allungano i tempi e lievitano i costi per il recupero del bragozzo storico del Museo

Scritto da il 13 Gennaio 2022

Si allungano i tempi ed iniziano a lievitare i costi per il recupero dello storico bragozzo “Pi Cuore”, affondato lo scorso 23 settembre mentre era all’ormeggio nel canal Vena di fronte al Museo Civico Comunale.

L’imbarcazione era stata donata all’ente comunale nel 2005 dal Comitato del “Palio della Marciliana” e da allora faceva parte integrante, insieme ad altre imbarcazioni della sezione galleggiante del Museo.

Affondata a causa della scarsa manutenzione, una volta recuperata senza non poche difficoltà, l’imbarcazione era stata portata presso il cantiere navale all’Isola del Buon Castello, dove da oltre tre anni è presente anche la barca “da pisso”, anch’essa affondata anni prima.

Con una determina datata lo scorso 12 gennaio, il Comune di Chioggia ha stanziato una cifra pari a 5.978,00 per il ricovero del Bragozzo almeno fino al 31 maggio, nell’attesa della programmazione e dell’affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria necessari volti a garantire il recupero e la conservazione del bene.

Ad oggi però non esiste ancora un preventivo ufficiale per il recupero della storica imbarcazione, ma gli addetti ai lavori stimano in non meno di 60 mila euro il costo dell’intervento.

All’importo dei lavori andrà poi sommata anche la cifra di 7000,00 che il Comune ha già dovuto sborsare per il recupero ed il successivo traino dell’imbarcazione al cantiere, dove giace da settembre.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background