Notizie Locali

Caro gasolio: I pescatori consegnano nelle mani del sindaco le licenze di pesca

today10 Marzo 2022 2

Background
share close
Questa mattina, di fronte al Municipio di Chioggia, i pescatori si sono dati appuntamento per consegnare nelle mani del sindaco di Chioggia Mauro Armelao e del sindaco di Porto Tolle, Roberto Pizzoli, le proprie licenze di pesca, in segno di protesta verso l’alto costo del carburante.
Porto anche i saluti del sindaco di Caorle, che non ha potuto essere qui oggi – ha detto il sindaco Armelao – ieri è partita la lettera per il presidente Luca Zaia, che ha già fatto capire che porterà le istanze della pesca anche a livello nazionale. Ieri ero a Roma al G20s – Summit delle spiagge italiane e lì abbiamo fatto fronte unico come sindaci. Anche per il mondo della pesca dobbiamo fare fronte comune e parlare tutti la stessa lingua, chiedere la stesse cose: risposte chiare e aiuti concreti, non parole, ma fatti. Dobbiamo fare squadra con tutti i sindaci interessati, anche in questa partita“.
Presente all’incontro anche il direttore del Mercato Ittico all’ingrosso Emanuele Mazzaro, che ha partecipato all’iniziativa manifestando la propria solidarietà alla marineria.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

news

I balneari protestano a Roma

“I rappresentanti delle imprese balneari che stanno manifestando a Roma hanno ragione: le Regioni e i Comuni stanno dalla loro parte. Il Veneto, capitale delle vacanze italiane, di sicuro e con tutta la convinzione possibile. Si rischia di abbattere uno degli asset più forti del turismo italiano”. Così il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, esprime il suo appoggio alle Associazioni di categoria dei balneari Sib e Fiba, che stanno […]

today10 Marzo 2022 10


0%