Notizie Locali

G20 Spiagge: A Riccione un confronto tra i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni di categoria sulle Concessioni Demaniali

today31 Marzo 2022 1

Background
share close

È partito il conto alla rovescia per il 5° Summit G20 Spiagge, ospitato quest’anno a Riccione il 5 e 6 aprile. Un evento che riunisce i rappresentanti dei comuni appartenenti al network G20, con almeno un milione di presenze turistiche annuali, e gli esponenti di tutti i 334 comuni balneari italiani. Insieme, per confrontarsi sullo sviluppo strategico delle spiagge più visitate del nostro paese.
Due giornate di lavoro per tracciare delle progettualità che abbiano come focus la Transizione Ecologica, l’Innovazione, la Sicurezza e l’Economia.

Largo spazio al dialogo tra istituzioni e associazioni di categoria per analizzare assieme i problemi comuni che si trovano ad affrontare le città balneari e trovare soluzioni concrete.
Tema quanto mai attuale, a cui verrà dedicato un intero panel, è quello riguardante le concessioni demaniali, alla luce della sentenza del Consiglio di Stato dello scorso novembre che ha annullato la proroga delle concessioni balneari al 2033 e imposto di riassegnarle tramite gare entro la fine del 2023.

Il pomeriggio del 5 aprile il palazzo dei congressi di Riccione vedrà quindi avviare la discussione su “Concessioni demaniali: un confronto tra i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni di categoria”, panel moderato dal Vicedirettore di Sky Tg24, Omar Schillacci e che vedrà la partecipazione dei rappresentanti delle principali associazioni di categoria.

Tra i relatori che dibatteranno sulla delicata questione:
• Fabrizio Licordari, Presidente Nazionale Assobalneari – Confindustria
• Maurizio Rustignoli, Presidente Nazionale Fiba Confesercenti
• Alberto Granzotto, Presidente nazionale FAITA Federcamping
• Antonio Capacchione, Presidente Nazionale SIB – Confcommercio
• Sabina Cardinali, Presidente nazionale CNA Balneari
• Laila di Carlo, La Base Balneare con Donnedamare
• Mauro Vanni, Presidente Nazionale Confartigianato Imprese Demaniali

«Questo appuntamento sarà un momento di ascolto e confronto molto importante per tutte realtà delle città balneari – ha detto Renata Tosi, sindaco di Riccione –. Tutte le sigle e tutti i rappresentati dei balneari sono stati invitati perché alla base deve sempre esserci il confronto costruttivo tra operatori e istituzioni. L’amministrazione del Comune di Riccione comprende pienamente quali sono le perplessità, i timori e le istanze dei balneari, e sarà al loro fianco nel chiedere al Governo più chiarezza e più tutele. Il G20s sarà un’occasione di approfondimento che già ci mette nelle condizioni di poter regalare ai balneari quell’attenzione che meritano».

«È un tema che ci dà grande preoccupazione quello delle concessioni demaniali, perché ci metterà di fronte a leggi che ci troveremo ad applicare con un impianto normativo ancora poco chiaro – aggiunge la coordinatrice nazionale e sindaco di Cavallino-Treporti, Roberta Nesto –. La priorità è salvaguardare le nostre aziende che hanno fatto turismo creando opportunità di lavoro nei nostri territori. Auspichiamo di essere parte dei tavoli della concertazione perché siamo la voce dei territori».

«Un summit importante che avrà molti argomenti da affrontare – il commento del sindaco di Chioggia, Mauro Armelao – in primis sulla questione che riguarderà le concessioni demaniali, ma non solo. Durante il summit chiederò di far squadra tra sindaci e associazioni di categoria, affinché si perseveri nel progetto del riconoscimento di città balneare, con le quattro richieste inserite nella nostra proposta: potenziamenti forze di polizia, maggiori risorse e flessibilità nel bilancio per i comuni, potenziamento del sistema sanitario legato al primo soccorso e risorse per ambiente/rifiuti».

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Locali

Il sindaco Armelao e l’assessore Marangon oggi alla riapertura del servizio “La Tenda di Sara”

Il sindaco di Chioggia, Mauro Armelao e l'assessore alle Politiche Sociali e Sussidiarietà, Sandro Marangon, hanno partecipato stamane alla riapertura e alla benedizione del vescovo, Giampaolo Dianin, dell'Asilo Notturno "La Tenda di Sara", ubicato a Sottomarina in via Marco Polo 104, nei locali retrostanti la parrocchia del Buon Pastore. “La Tenda di Sara” è un servizio pensato come risposta di prima accoglienza per persone in situazione di grave marginalità, che […]

today31 Marzo 2022 3


0%