Dalla città metropolitana

Venezia: Inaugurata la nuova base Ryanair all’aeroporto Marco Polo

today31 Marzo 2022 1

Background
share close

Ryanair, la compagnia n. 1 in Italia e in Europa, oggi (31 marzo) ha inaugurato la sua base di Venezia Marco Polo con 3 nuovi aeromobili, che rappresentano un investimento di 300 milioni di dollari insieme all’introduzione di 17 nuove rotte (24 in totale*), migliorando la connettività nazionale e internazionale di Venezia verso 11 Paesi europei e posizionando la regione come una destinazione turistica primaria.

La nuova base Ryanair a Venezia Marco Polo porterà 300 milioni di dollari di investimenti, 3 aerei basati, 100 nuovi posti di lavoro diretti, 17 nuove rotte per Comiso, Copenaghen, Cork, Crotone, Danzica, Helsinki, Katowice, Lisbona, Madrid, Marsiglia, Minorca, Norimberga, Santander, Stoccolma, Tolosa, Trapani, Vienna ed oltre 340 voli settimanali.

La nuova base di Ryanair al Marco Polo di Venezia, cosí come la sua crescita a Treviso e Verona, rappresenta l’impegno nella Regione e dimostra ulteriormente la capacità di Ryanair di supportare la rapida ripresa del turismo veneto, con oltre 340 voli settimanali verso 24 rotte, di cui 17 nuove, per dare al turismo veneto una spinta tanto necessaria dopo due estati perse, dando anche ai viaggiatori in partenza da Venezia un’ampia scelta delle migliori destinazioni europee. Affinché Ryanair possa offrire ancora ulteriore crescita e ripresa in Italia, la compagnia chiede nuovamente al Governo italiano di abolire l’addizionale municipale, che è di fatto una tassa sul turismo, su tutti i viaggi aerei dal 2022 al 2025. Per consentire ai nostri clienti di prenotare la loro fuga estiva al miglior prezzo possibile, stiamo lanciando una promozione con tariffe disponibili a partire da soli 19,99 € a tratta per viaggiare fino a ottobre, che devono essere prenotate entro sabato 2 aprile. Dal momento che queste incredibili tariffe basse andranno rapidamente a ruba, invitiamo i nostri clienti a collegarsi su www.ryanair.com per non perdere questa occasione.

Da Venezia, il CEO di Ryanair, Eddie Wilson, ha affermato: “In qualità di compagnia aerea N.1 in Europa ed in Italia, siamo lieti di annunciare l’apertura della nostra nuova base a Venezia Marco Polo con tre nuovi aeromobili, rafforzando ulteriormente la cooperazione di lunga data tra Ryanair ed il Gruppo SAVE. L’annuncio di oggi,24 rotte di cui 17 nuove, dimostra la capacità di Ryanair di favorire il rapido recupero del turismo italiano. Questo investimento di 300 milioni di dollari non solo darà impulso all’economia del Veneto, stimolando un turismo vitale, ma creerà anche più di 100 posti di lavoro diretti nella regione e oltre 1.700 posti di lavoro in loco. Con il ritorno della fiducia dei consumatori, chiediamo al governo italiano di eliminare la “tassa sul turismo” su tutti i viaggi aerei dal 2022 al 2025, che sta danneggiando la competitività degli aeroporti italiani nei confronti di quelli europei. L’eliminazione dell’addizionale comunale faciliterebbe una rapida ripresa del traffico aereo italiano e dei posti di lavoro grazie a tariffe basse ed al piano di crescita a lungo termine di Ryanair. Per consentire ai nostri clienti e visitatori da/per la base Marco Polo di Venezia di prenotare la loro vacanza estiva, stiamo lanciando un’imperdibile promozione, con prezzi a partire da soli 19,99 € per viaggi fino a ottobre, che devono essere prenotati entro sabato 2 aprile. Una meritata fuga è a portata di click, quindi consigliamo ai clienti di agire in fretta e prenotare direttamente su www.ryanair.com prima che queste incredibili tariffe basse vadano a ruba!

Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation del Gruppo SAVE, ha dichiarato: “Con la nuova base a Venezia, che si aggiunge alla base inaugurata all’aeroporto di Treviso lo scorso giugno, Ryanair assume la posizione di primo vettore per numero di posti in vendita in entrambi gli aeroporti del sistema. La compagnia ha saputo cogliere con prontezza le opportunità del mercato fin dalle prime manifestazioni di ripresa, arrivando ad offrire per l’attuale stagione estiva appena iniziata 3,7 milioni di posti verso 68 destinazioni tra Venezia e Treviso, in incremento del 68% rispetto ai posti in vendita nell’estate 2019. Le sinergie generate dalle due nuove basi producono una ricca offerta complessiva a favore del nostro bacino d’utenza”.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Locali

Montanariello (Pd): “Servizio di mensa scolastica a Chioggia, i genitori chiedono il cambio di appalto. La Regione non resti a guardare”

“A Chioggia stiamo assistendo a un vero e proprio plebiscito per chiedere il cambio di appalto delle mense scolastiche, ma il Comune continua a essere sordo. La Regione non resti a guardare solo perché l’amministrazione ha lo stesso colore politico”. A sollecitare una presa di posizione di palazzo Balbi è il Consigliere regionale del Partito Democratico Jonatan Montanariello, che ha presentato un’interrogazione all’assessore regionale Manuela Lanzarin. “Sono state raccolte più […]

today31 Marzo 2022 9


0%