Notizie Locali

Francisco Merli Panteghini presenta il suo terzo libro “La ricerca di se stessi attraverso l’amore per la terra”

today2 Aprile 2022 13

Background
share close

Verrà presentato questa mattina a Palazzo Goldoni il nuovo libro di Francisco Merli Panteghini.

L’autore approda al suo terzo libro con una serena ispirazione: dare utili testimonianze dei “terrestri”, coloro che stanno riscrivendo la storia della loro vita legandola a doppio filo con quella della Madre Terra. Anche questo libro, come il precedente La Forma dell’Acqua, arriva in un momento di crisi e rinascita. Facendosi interprete del malessere che la pandemia ha instillato nelle nostre coscienze, Panteghini tesse delicatamente conversazioni che sono fili d’erba che parlano di rinascita in armonia con le sagge leggi della natura.

I coautori sono agricoltori, pescatori, naturopati, artigiani, genitori in cerca di nuova educazione. E’ un volume collettivo e sfogliando l’indice se ne può apprezzare la ricchezza. L’autore si è fatto da parte mettendo a disposizione degli altri la sua capacità di ascolto e la sua penna agile. E’ un lavoro corale ma capace di ospitare punti di vista diversi e intuizioni le più disparate che vi sorprenderanno.

L’autore

Francisco Merli Panteghini è figlio di emigranti italiani, lombardo lui e trentina lei, e per questo nasce in Brasile ma cresce in Valcamonica (BS). Si laurea in Storia Contemporanea a Venezia con una tesi sulla stampa satirica a Milano nel 1848 e poi si specializza come insegnante di lettere, alternando lavori d’ufficio e di webdesign. Nel 2005 pubblica uno studio sulla nascita delle Acli nella Sinistra Piave su commissione della cooperativa Insieme Si Può: “Nati schiavi, ma figli di re”. Dopo un difficile esordio nella scuola decide di dedicarsi al giardinaggio e dopo alcuni anni è uno dei fondatori dell’associazione Giardinieri BioEtici. Nel 2012 risale la Brenta e l’anno successivo pubblica il diario di viaggio con Anguana Edizioni “La forma dell’acqua. Pellegrinaggio a risalire la Brenta”. Si sposa e si trasferisce a Chioggia dove fonda e dirige l’associazione ambientalista Amico Giardiniere. Di recente è tornato all’insegnamento di italiano, storia e geografia nelle scuole medie della città lagunare e fa parte degli Insegnanti a Colori.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Sportive

“Sport con il cuore” al Panathlon Club di Chioggia

Importante serata, mercoledì 30 marzo, del Panathlon Club di Chioggia. Presso la sede sociale, dopo avere rivolto un intenso e condiviso pensiero alla guerra in atto, e ricevuto in dono dal socio Leo Ranieri un pettorale proveniente direttamente dai Giochi Olimpici Invernali di Beijing del team camminata nordica Italia, si è parlato di sport ed alimentazione. Il relatore di eccezione è stato il dottor Roberto Valle direttore dell’UTC dell’Asl 3 […]

today1 Aprile 2022 15


0%