Il sindaco Armelao in visita al Mercato Orticolo di Brondolo

Scritto da il 14 Aprile 2022

Il sindaco di Chioggia, Mauro Armelao, stamane ha partecipato all’asta delle ore 10 al Mercato Orticolo di Brondolo (Chioggia).

I conferimenti di Radicchio di Chioggia nel Mercato Orticolo di Brondolo sono iniziati giovedì 7 aprile e il prezzo era stato 2.12 €/kg.

«Un valore buono, se non ottimo – commenta Giuseppe Boscolo Palo, Amministratore Unico del Mercato orticolo di Brondolo –, che doveva essere verificato nei giorni a venire per alcune incognite legate alla sopportabilità, dei Centri Agroalimentari, alla GDO (Grande Distribuzione Organizzata) e all’Export, di mantenere prezzi alti al dettaglio. I produttori, dal canto loro, stanno sopportando rincari importanti dei costi di produzione (+170% concimi, gasolio, elettricità, fitosanitari, piantine ecc. ecc.) e alle incognite delle rese produttive per ettaro dovute alla siccità e dal cuneo salino che nel momento topico dei trapianti (tra gennaio e febbraio) ha costretto per almeno una ventina di giorni il Consorzio di Bonifica del Po ad interrompere il servizio irriguo. Quindi oggi era importante capire l’esito delle Aste che è stato estremamente positivo mantenendo quotazioni che hanno toccato i 2,24 €/kg, standardizzazione tra i 2,00  e i 2,15 €/kg il prodotto è di ottima qualità».

Complice dell’esito positivo della giornata sicuramente la gradita visita del Sindaco Mauro Armelao, che si è cimentato in una simpatica offerta.

«Sono venuto in visita al mercato orticolo – il commento del sindaco di Chioggia, Mauro Armelao – innanzitutto per augurare a tutto il personale, produttori, operatori e commercianti, una serena Pasqua e anche per ringraziarli per il loro lavoro, che permette l’arrivo nelle nostre tavole di un prodotto di ottima qualità, frutto del sudore della fronte e anche delle mille difficoltà quotidiane: per questo li ho definiti eroi. Sto seguendo da vicino la situazione dello sbarramento del cuneo salino e del Ponte sul Brenta – prosegue il primo cittadino – e spero che, a breve, arrivino notizie confortanti dal parere dell’Avvocatura dello Stato, richiesto dal Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche, ex Magistrato alle Acque, affinché si possano assegnare i lavori alla ditta aggiudicataria. A causa del caro prezzi, infatti, la ditta si vedrebbe ora costretta a spendere di più di quanto offerto circa 10 anni fa. La cifra mancante potrebbe aggirarsi intorno ai 7 milioni di euro».

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background