Notizie Musicali

Padova: Sarà un giugno a tutto live

today7 Giugno 2022 1

Background
share close

Dopo un mese di maggio all’insegna del tanto desiderato “ritorno alla normalità”, che ha visto in particolare il Gran Teatro Geox e la Kioene Arena di Padova tornare a riempirsi di fan ed ospitare il meglio della musica nazionale e internazionale, Zed presenta un calendario per il mese di giugno segnato da altri concerti imperdibili nelle venues del Veneto.

 

Si parte con il pop travolgente dei Pinguini Tattici Nucleari per due date: martedì 14 giugno alla Zoppas Arena di Conegliano (TV) e poi giovedì 16 giugno alla Kioene Arena di Padova.

Dopo due anni che li hanno visti prima balzare e poi rimanere ben saldi ai vertici delle classifiche, con l’avvicinarsi del primo miliardo di stream della loro musica, la band capitanata da Riccardo Zanotti è tornata in scena venerdì 27 maggio con il nuovo singolo “Giovani Wannabe”, che si candida di diritto ad essere la hit dell’estate italiana. Con il record di certificazioni nel 2021 secondo FIMI (tra dischi d’oro e di platino siamo nell’ordine delle decine), i Pinguini Tattici Nucleari si apprestano a riabbracciare il loro pubblico, che finalmente – oltre che con gli stream – potrà tornare a far sentire con la propria voce tutto il suo affetto per la band di Bergamo.

 

Sarà poi la volta di un altro appuntamento che si preannuncia indimenticabile: sabato 18 giugno infatti Cesare Cremonini salirà sul palco dello Stadio Euganeo di Padova!

Biglietti pressoché sold-out per una delle stelle più luminose della musica italiana, quasi un’istituzione per la sua capacità di mettere d’accordo generazioni anagraficamente distanti ma accomunate dall’amore per la sua musica. Dopo l’uscita a febbraio 2022 del suo sesto album in studio “La ragazza del futuro” e l’annuncio del tour estivo, il cantautore bolognese ha così commentato la sua posizione, tra presente e futuro: “Un nuovo tour negli stadi e un album di canzoni possono e devono offrire qualcosa in più rispetto a prima. Io vorrei che i miei progetti fossero visioni e segnali capaci di aiutare la gente a raccogliere i pezzi smarriti. Trasformare quelli vecchi in nuovi. Costruire insieme quello che chiameremo futuro. Questo è il significato che ha per me oggi il mio impegno con la musica e il nuovo tour che mi porterà sul palco nel 2022”.

 

Domenica 26 giugno spazio invece ad Ariete, assoluta rivelazione dell’indie-pop italiano degli ultimi anni, pronta ad incantare un’Arena Live Geox da tutto esaurito.

Arianna Del Ghiaccio, questo il suo vero nome, è una cantautrice romana classe 2002, che si è fatta conoscere negli ultimi due anni con la sua impronta malinconica e uno stile unico e personale, diventando di fatto tra le artiste di riferimento per la generazione Z. Dopo gli EP di inediti pubblicati nel 2020 “Spazio” e “18 anni” ha vissuto nel 2021 un’estate da protagonista grazie al successo del singolo “L’Ultima Notte” (certificato platino Fimi/Gfk), scritto per la colonna sonora della serie Netflix “Summertime” e scelto inoltre per lo spot del Cornetto Algida Estate 2021. Nel 2022 è arrivato poi il primo album “Specchio”, che ha dimostrato una maturità artistica che a 20 anni pochi altri oltre a lei possono vantare.

 

Dall’indie di Ariete si approderà poi al rap di Ernia, in concerto mercoledì 29 giugno sempre all’Arena Live Geox.

Classe ’93, milanese doc, dopo una lunga gavetta Ernia è salito alla ribalta nel 2020 con il singolo Superclassico, vera e propria colonna sonora di quell’estate (e oltre) che gli ha regalato ben 6 dischi di platino. Aldilà delle hit radiofoniche, Matteo Professione in arte Ernia si è affermato negli anni come uno dei mostri sacri del rap italiano, a cui ha regalato dischi di grande spessore e successo come “68” (2018) e “Gemelli” (2021), richiamando attorno a sè un pubblico ampio e fedele. Che ora è pronto a riabbracciarlo sotto il cielo di Padova.

 

Il mese si chiude infine col botto, all’insegna della grande musica internazionale: giovedì 30 giugno nel contesto dello Sherwood Festival (Park Nord Stadio Euganeo) saranno protagonisti gli Skunk Anansie, a Padova per l’unica data a Nord-Est del loro tour.

La band capitanata da Skin, tra le rock band britanniche più famose di tutti i tempi, prima della pandemia aveva pubblicato il disco live “25LIVE@25”, un doppio album con il meglio del loro repertorio registrato del vivo in diversi show. Un disco che immortala la loro forza dal vivo con spettacoli elettrizzanti, ricchi di enfasi e dalla potenza incontenibile. Non mancheranno i loro migliori brani di sempre come “Hedonism”, “Charlie Big Potato”, “Because of You”, “Secretly” e moltissimi altri estratti dai loro fortunati 6 album in studio. Per chiudere questo giugno 2022 in bellezza è quindi doveroso non lasciarsi sfuggire questo appuntamento: farselo raccontare dagli amici sarebbe imperdonabile.

 

I biglietti ancora disponibili sono acquistabili sui circuiti tradizionali ed online su Ticketmaster, Ticketone e Fastickets.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Locali

Santi Patroni: Cambia la data della processione e del pontificale in Cattedrale

Dopo due anni di assenza, dovuta alla situazione pandemica, tornano quest'anno le celebrazioni per i Santi Patroni della città. Un appuntamento particolarmente sentito non solo dalla cittadinanza ma dall'intera diocesi, che però quest'anno non si terrà come da tradizione l'11 giugno. La curia diocesana ha infatti reso noto che quest'anno la processione da Piazzetta Vigo in Cattedrale con le Reliquie e le Immagini dei SS. Patroni Felice e Fortunato e […]

today7 Giugno 2022 1


0%