Notizie dal Veneto

Il caldo ha le ore contate: In arrivo temporali, Bora e temperature in calo

today5 Agosto 2022 203 5

Background
share close

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto ha emesso un nuovo bollettino in base al quale, viste le alte temperature nei bassi strati e la presenza di aria un po’ più fredda in quota a ridosso dell’arco alpino nella giornata di venerdì 5 agosto, si prevede instabilità sulle zone montane, in particolare sulle Dolomiti dove non si esclude qualche locale fenomeno intenso.

Sabato 6 l’instabilità sarà più consistente e diffusa per il cedimento del promontorio anticiclonico e l’ingresso sulla Regione di aria più fredda in quota. Dalle ore centrali di sabato 6, fino alla mattinata di domenica 7 saranno dunque probabili le precipitazioni, più diffuse in montagna, in prevalenza a carattere di rovescio e temporale, prima sulle zone montane e pedemontane e poi anche sulla pianura specie dalla serata/notte di sabato. Saranno possibili fenomeni localmente intensi (forti rovesci, forti raffiche di vento, qualche grandinata). Nel resto della giornata di domenica 7 saranno ancora probabili delle precipitazioni con rovesci e temporali specie in montagna.

Alla luce dei fenomeni meteorologici previsti, si decreta lo stato di attenzione per criticità idrogeologica (riferita allo scenario per temporali forti), per tutti i bacini idrografici della Regione, a causa dei disagi che potrebbero verificarsi al sistema fognario e di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore. Si segnala la possibilità d’innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide.

Lo stato di attenzione è valido da venerdì 5 agosto alle 14 fino a domenica 7 agosto alle 12:00. Nel dettaglio, la criticità idrogeologica è attesa dalle 14 di venerdì 5 solo sull’area di allertamento Alto Piave (BL), mentre sul resto della regione (Piave Pedemontano BL-TV, Alto Brenta – Bacchiglione -Alpone VI-BL-TV-VR, Adige- Garda e Monti Lessini VR, Po, Fissero-Tartaro- CanalBianco e Basso Adige RO-VR, Basso Brenta – Bacchiglione PD-VI-VR-VE-TV, Basso Piave – Sile e Bacino scolante in laguna VE-TV-PD, Livenza – Lemene e Tagliamento VE-TV) la criticità decorre dalle 12 di sabato 6 agosto.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

news

Il 2022 è l’anno più caldo di sempre: In media + 0,98 gradi in più

Il 2022 si classifica fino ad ora in Italia come l’anno più caldo di sempre con una temperatura addirittura superiore di +0,98 gradi rispetto alla media storica ma si registrano anche precipitazioni praticamente dimezzate lungo la Penisola con un calo del 45%. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti relativa ai primi sette mesi dell’anno su dati Isac Cnr, che effettua rilevazioni in Italia dal 1800. L’anomalia climatica più evidente quest’anno […]

today5 Agosto 2022 12


0%