Notizie Locali

Mense scolastiche: L’amministrazione chiude il centro cottura

today1 Settembre 2022 448 2 5

Background
share close

“Coscienti che da molti anni ormai persiste sul nostro territorio un problema strutturale del centro cottura comunale tale da non renderlo idoneo per ulteriori bandi ragion per cui il servizio da molti anni continuava in proroga con l’azienda Elior Ristorazione, l’amministrazione comunale ha quindi deciso di far giungere alla naturale cessazione il contratto per il servizio prevedendo quindi la chiusura definitiva del centro cottura”. È questo il contenuto di una nota inviata oggi alla stampa a firma dell’assessore alla pubblica istruzione Daniele Tiozzo Brasiola. 

“Non si ritiene accettabile continuare la preparazione dei cibi per i nostri bambini in una struttura priva dei requisiti” prosegue l’assessore. 

Una svolta importante e una decisione presa dopo approfondite valutazioni che non poteva essere rimandata. Si procederà quindi all’assegnazione di un servizio ponte per un anno ad un centro cottura delle zone limitrofe che veicolerà i pasti nelle varie mense degli istituti. La procedura dell’assegnazione volgerà al termine poco prima dell’inizio dell’anno scolastico e già dai primi giorni di scuola sarà possibile per i genitori effettuare la registrazione sul nuovo portale che registrerà la presenza dei bambini in mensa.
L’inizio del servizio è previsto  il 3 ottobre.

“In funzione delle indicazioni del Consiglio Comunale – afferma l’assessore Tiozzo Brasiola – si continuerà nell’attività di ricerca sul mercato di investitori privati che siano interessati ad investire sul nostro territorio per la realizzazione di un  nuovo centro cottura che risponda a tutti i requisiti previsti sempre rimanendo entro il limite di assegnazione del servizio che il Consiglio Comunale ha stabilito entro i 10 anni diversamente si procederà con una realizzazione pubblica.  Questo per venir incontro alle molte segnalazioni giunte dalle famiglie interessate dal servizio e nella consapevolezza del venir meno del rapporto fiduciario tra gestore ed utente.  Un importante lavoro reso possibile dal grande impegno degli uffici comunali che hanno lavorato ininterrottamente nel periodo estivo al fine di concludere un procedura complessa nel più breve tempo possibile. Anche l’adeguamento delle tariffe, che non venivano riviste da oltre 10 anni, va nel senso della ricerca di un servizio che possa dare ai nostri bambini maggiore qualità”.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Locali

Acqua torbida a Valli, Veritas: “Acqua perfettamente potabile”

Negli ultimi giorni, in una piccola area di Valli di Chioggia, è stata segnalata un’occasionale fuoriuscita di acqua torbida dai rubinetti. I tecnici di Veritas sono intervenuti immediatamente per le dovute verifiche, sia sulle tubazioni che sulla qualità dell’acqua. La torbidità è dovuta ad alcuni recenti interventi nella rete idrica della zona, che hanno fatto sì che dall’interno delle tubazioni si siano staccati piccoli frammenti. Il problema è facilmente risolvibile […]

today1 Settembre 2022 11


0%