Notizie Locali

Linea ferroviaria Rovigo-Chioggia: La gestione del servizio presto affidata ad una nuova società

today1 Ottobre 2022 67 5

Sfondo
share close

È in corso l’aggiudicazione per la gestione del servizio sulle tre linee Rovigo-Verona, Rovigo-Chioggia e Adria-Mestre che viene sostanzialmente tolto a Sistemi Territoriali e verrà affidato ad una nuova società“. Ad annunciarlo, nel corso di un intervista realizzata da Ketty Areddia per La Voce di Rovigo, è la vice presidente ed assessore ai trasporti della Ragione Veneto Elisa De Berti.

Sulle tre linee ferroviarie – afferma la De Berti – i disagi sono legati soprattutto alla presenza di tantissimi passaggi a livello – ha specificato – numericamente maggiori rispetto Con l’eliminazione dei passaggi a livello e il lavoro che stiamo facendo con le amministrazioni comunali per trovare le soluzioni per eliminare questi passaggi e, dall’altro, l’intervento sulla gestione del servizio quindi, confido ci saranno dei miglioramenti”.

L’impegno della Regione a continuare ad investire per creare strutture affidabili e migliorare quelle già presenti. Sono fermamente convinta che prima di creare strutture nuove sia fondamentale mettere in sicurezza quelle già esistenti e parte del patrimonio – ha aggiunto – spesso si è troppo impegnati a creare qualcosa di nuovo, per dare risposte ai fabbisogni manifestati, e ci si dimentica di ciò che è già esistente. Non dobbiamo assolutamente dimenticare, però, che anche la sicurezza stradale è fabbisogno fondamentale. Il cittadino deve sapere che le nostre strade sono sicure, specialmente quando si parla di ponti, viadotti e gallerie. Uno stanziamento straordinario di 15 milioni di euro dedicato alla sicurezza è stato fatto ancora nel 2017, quindi ben prima della tragedia del ponte Morandi, e successivamente è stato integrato. Tutto ciò che Veneto Strade chiede alla Regione come stanziamenti per la messa in sicurezza della viabilità la Regione stanzia, senza alcun dubbio. Perché crediamo sia un valore da difendere fino alla fine”.

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

Notizie Locali

Restrizioni antismog, Baldin e Stecco (M5S): «Una deroga per i veicoli dei volontari di assistenza»

Il MoVimento 5 Stelle di Chioggia chiede una deroga alle restrizioni antismog per quanto riguarda i mezzi in dotazione alle associazioni di volontariato. Il 1° ottobre scattano infatti, in molti Comuni, le norme stagionali che vietano il traffico agli autoveicoli obsoleti, in quanto sprigionano quantità maggiori di PM10 e polveri sottili: «Purtroppo – chiosa Erika Baldin, consigliera regionale del M5S – gran parte dei furgoncini in uso a coloro che […]

today1 Ottobre 2022 21


0%