Notizie Locali

Armelao: Il 2022 anno delle crociere, per il 2023 sicurezza sulla Romea e sbarramento del cuneo salino

today24 Dicembre 2022 61 5

Sfondo
share close

Il sindaco di Chioggia Mauro Armelao è stato ospite stamane su Radio Clodia per gli auguri di Natale ai nostri ascoltatori (clicca qui per riascoltare l’intervista). Durante l’intervista – andata in onda all’interno de Il Magazine con Ale – tanti sono stati i temi legati all’attualità del nostro territorio che sono emersi: Dalla ZTL al nuovo lungomare, dalla messa in sicurezza della Romea allo sbarramento del cuneo salino.

Quest’anno” afferma Armelao “in città abbiamo fatto tanti lavori, realizzato eventi, opere, mostre e concerti ma credo che il 2022 sia stato senza dubbio l’anno delle crociere. L’immagine di quest’anno è senza dubbio quella della nave che entra nella nostra città passando da piazza Vigo e approda al terminal di Isola Saloni“.  E la crocieristica si appresta ad essere protagonista anche nel 2023 “al momento abbiamo già confermate 36 navi che faranno scalo nel nostro porto, con l’interessamento di una nuova compagnia americana”.

Il 2022 per Chioggia sarà senz’altro un anno da ricordare: la città è stata tra le dieci finaliste per il titolo di Capitale della cultura, un fatto che come ha ricordato Armelao “è stato l’occasione per far conoscere la città a livello nazionale“, ma è stata anche menzionata come meta dell’anno dal New York Times. Ed è proprio per questo motivo che dopo la Viking, una compagnia di navigazione americana ha scelto Chioggia come tappa per le proprie crociere, definendola “la perla della laguna di Venezia”.

Per quanto riguarda il 2023 Armelao assicura che i chioggiotti “devono aspettarsi il massimo impegno da parte del Sindaco e dell’Amministrazione per quanto riguarda la sicurezza della Romea”. Nei giorni scorsi si è tenuto il primo incontro – convocato dallo stesso Armelao – insieme a tutti i sindaci dei territori interessati dal passaggio della Statale. “Con loro – spiega Armelao – formeremo un comitato istituzionale. È importante riuscire a far fronte unico per risolvere questa annosa problematica. A gennaio è previsto un secondo incontro, dopodiché ci presenteremo al Ministero e alle regione Veneto ed Emilia Romagna. La nostra idea è quella o di realizzare una nuova Romea o di mettere in atto delle opere che diano sicurezza ai centri abitati“.

Altro tema importante che vedrà Chioggia nel 2023 è quello della ZTL nel centro storico, oramai prossima ad essere attivata. “Ci tengo a sottolineare – afferma Armelao – che è un opera che come amministrazione ce la siamo trovata già pronta e che non possiamo esimerci dall’attivarla visto che sono stati spesi 250mila euro. È però anche sotto gli occhi di tutti che il nostro centro storico va riordinato. Nel corso dell’ultima giunta abbiamo deciso di prorogare ulteriormente di due mesi  la fase di pre-registrazione, contando di attivare la fase di pre esercizio a marzo per partire poi con la ZTL vera e propria ad inizio aprile“.

Nel 2023 si ritornerà inoltre a parlare dello sbarramento al cuneo salino nel fiume Brenta con il relativo ponte. Un opera particolarmente attesa dagli operatori agricoli ma che permetterebbe anche di abbattere i tempi di percorrenza per raggiungere Isola Verde.

L’intervista si è conclusa con un appello del Sindaco ai suoi concittadini:”Amate la nostra città!”

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

Notizie Locali

A Valli qualcuno odia il Natale: Tagliati i cavi della corrente dell’albero di Natale e rubato Gesù bambino

Non c'è pace negli ultimi giorni per la frazione di Valli, presa di mira da qualcuno che evidentemente odia il natale. Dopo che ignoti nelle scorse ore avevano tagliato i cavi della corrente elettrica che illumina l'albero di Natale nella piazza della frazione, questa notte qualcuno ha ben pensato di rubare la riproduzione di Gesù bambino dal presepe. Se il danno all'albero di Natale è stato riparato nel giro di poche […]

today24 Dicembre 2022 35


0%