Dalla città metropolitana

Sbloccati fondi per aiutare ACTV, Montanariello: “Boccata d’ossigeno, ora seppellire ascia di guerra con i lavoratori”

today11 Gennaio 2023 24

Sfondo
share close

“L’arrivo di una mole cospicua di contributi straordinari nelle casse di Actv rappresenta una boccata d’ossigeno più che sufficiente per chiudere la stagione dei conflitti. Uno scontro generato dalla volontà dell’azienda e del Comune di ottenere risparmi sulla pelle dei lavoratori, con motivazioni che non reggevano fin dalle origini e che ora, a maggior ragione, risultano totalmente prive di fondamento”. A dirlo il Consigliere regionale del Partito Democratico Jonatan Montanariello, commentando le notizie “Sugli stanziamenti statali destinati all’azienda di trasporti veneziana: voglio ben sperare che dopo questo importante passaggio, i vertici politici e manageriali seppelliscano finalmente l’ascia di guerra. Continuare ad ingaggiare una battaglia frontale con i dipendenti, allo scopo di raschiare qualche centesimo dalle loro tasche, a discapito dei servizi e dunque degli utenti, sarebbe follia. Soprattutto alla vigilia di un rinnovo di nove anni dell’affidamento in house. Questa è l’occasione definitiva per ripartire tutti in un clima di serenità ed efficienza, obiettivi che, in tema di servizio pubblico, la buona politica ha il dovere di raggiungere”.

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

news

Bonus carburanti: Il Governo proroga anche per il primo trimestre 2023 la misura da 200€

Il Consiglio dei Ministri riunito ieri, martedì 10 gennaio 2023 a Palazzo Chigi, su proposta del Presidente Giorgia Meloni, del Ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti e del Ministro delle imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di trasparenza dei prezzi dei carburanti e di rafforzamento dei poteri di controllo e sanzionatori del Garante prezzi. In particolare il […]

today11 Gennaio 2023 13


0%