Notizie Locali

Le iniziative organizzate a Chioggia in occasione della Giornata della Memoria

today21 Gennaio 2023 37

Sfondo
share close

Il Comune di Chioggia propone numerose iniziative in occasione della Giornata della Memoria, venerdì 27 gennaio 2023. Non saranno tutte concentrate nella singola giornata dedicata alla memoria, istituita con la legge n.211 del 20 luglio 2000 al fine di ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione degli ebrei, coloro che hanno subito la deportazione, la prigionia e la morte e chi si è opposto allo sterminio, mettendo a rischio la propria vita per salvarne altre.

Mercoledì 25 gennaio 2023 a Palazzo Grassi alle ore 17.00 verrà presentato il libro “Diario sulla mia prigionia”, la trascrizione del diario di Cesare Furlanetto, internato allo Stalag IV G (Lipsia), da parte del nipote Stefano Furlanetto. Cesare Furlanetto, nel terribile periodo di prigionia, tenne un diario del quale non parlò mai alla famiglia e che, grazie al fortuito ritrovamento da parte del nipote, oggi è diventato un volume fondamentale per non dimenticare l’orrore dei campi di concentramento. Interverranno: il sindaco di Chioggia, Mauro Armelao, Elena Zennaro, Assessore alla cultura del Comune di Chioggia. Introduce: Filomeno Porcelluzzi, Presidente ANCR Borbiago. Ospite d’eccezione: Danilo Leo Lazzarini, attore, autore e consulente storico. Presente anche Stefano Furlanetto. La cittadinanza è invitata a partecipare, l’ingresso è gratuito.

“Il Giorno della memoria è un giorno che ci spinge a riflettere su un momento storico difficile e molto doloroso per l’Umanità”, ha detto Elena Zennaro, Assessore alla Cultura del Comune di Chioggia. “E’ fondamentale parlarne, confrontarsi e comprenderlo fino in fondo. Quest’anno, grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, avremo l’opportunità di farlo attraverso la famiglia Furlanetto che l’ha vissuto e che ringrazio di venire a Chioggia per condividere i propri tristi ricordi. Ringrazio, inoltre, il presidente dell’ANCR della sezione di Borbiago, il Cav. Filomeno Porcelluzzi con il quale abbiamo avviato una proficua collaborazione, che ci porterà a fare insieme altri incontri per non dimenticare, ma sopratutto per costruire un futuro consapevole”.

“E’ giusto ricordare anche per insegnare ai nostri giovani gli errori dell’umanità per non ripeterli, a questo proposito sto pensando di organizzare un evento nel ricordo di Anna Frank”, ha sottolineato il sindaco di Chioggia Mauro Armelao. “Il 27 gennaio invito tutta la cittadinanza a partecipare alla semplice e sentita cerimonia in programma nella Giornata della Memoria a testimonianza di quanto Chioggia sia una comunità attenta”.

Il programma della giornata di  venerdì 27 gennaio 2023 prevede alle ore 10.30 arrivo delle Autorità Civili, Militari e Religiose di fronte al Palazzo Municipale in Corso del Popolo, alle 10.45 alza bandiera al pennone di Piazzetta XX Settembre e a seguire, alle ore 11.00, allocuzioni presso la Loggia dei Bandi cui seguirà la deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti. Alle ore 11.30 avverrà la deposizione della corona d’alloro sulla lapide commemorativa presso la biblioteca comunale dedicata ai chioggiotti vittime dei campi di concentramento. La celebrazione sarà accompagnata dagli allievi della Sezione Musicale dell’istituto S. Pellico.

Sempre Venerdì 27 gennaio, per le Scuole Secondarie di I grado, all’Auditorium San Nicolò alle ore 10.00 la Compagnia teatrale Mattioli, in collaborazione con Arteven, porta in scena “Come sorelle”, liberamente ispirato al racconto di Lia Levi “Sorelle” e al racconto “Il tempo delle parole sotto voce” di Anne-Lise Grobetyz. Testo e regia di Monica Mattioli e Monica Parmagnani.
Due famiglie, la famiglia Segre con le figlie Loredana e Lucilla e la famiglia Folliero con la figlia Bettina. Loredana è la migliore amica di Bettina. Sono talmente legate che un giorno Bettina propone a Loredana di diventare sorelle di sangue. E’ la storia di due famiglie italiane, una delle quali di origine ebrea, che attraversano le piccole esperienze di ogni giorno, le emozioni e gli affetti dei bambini e percorrono quel tragico periodo storico che ha portato anche in Italia alle leggi razziali e allo sterminio del popolo ebraico. Alle 20.45, sempre all’Auditorium San Nicolò, si potrà assistere a “Elegia per non dimenticare” a cura dell’Associazione Belteatro, regia di Bruno Lovadina. La cittadinanza è invitata a partecipare, l’ingresso è gratuito.

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

Notizie Locali

A Sottomarina al via i lavori per la nuova pavimentazione di Fondamenta Lusenzo

Al via i lavori per la nuova pavimentazione di Fondamenta Lusenzo. Il 24 e 25 gennaio dalle 08,30 alle 17,00 lungo il tratto Nord - compreso tra via Roma a calle dei Squeri - sarà vietato il transito e il parcheggio di veicoli per permettere la realizzazione della nuova pavimentazione. Sarà consentito il transito ai mezzi di polizia e soccorso oltre che ai residenti e frontisti in situazioni di obiettiva […]

today21 Gennaio 2023 127


0%