Dalla città metropolitana

Mestre: Autobus cade dal cavalcavia, 21 morti e 18 feriti

today4 Ottobre 2023 93 5

Sfondo
share close

È di 21 morti, tra cui due bambini, e 18 feriti – di cui 5 gravi – il bilancio del grave incidente avvenuto ieri a Mestre all’altezza del cavalcavia Vempa, dove per cause ancora da accertare un autobus che collegava un campeggio della zona al centro storico di Venezia è precipitato da un altezza di 15 metri incendiandosi.

Un volo dopo avere urtato violentemente la doppia barriera di protezione del cavalcavia della bretella che da Mestre porta verso Marghera e l’autostrada A4. Il pullman ha sfondato la prima protezione fatta da un guard rail e la seconda barriera in metallo che delimita il passaggio pedonale. Poi si è schiantato giù, capovolgendosi, e finendo tra un magazzino e i binari della stazione di Mestre incendiandosi.

“Una scena apocalittica”, la ha definita il sindaco Luigi Brugnaro, tra i primi a raggiungere il luogo del disastro. È stata immediatamente attivata l’intera rete del SUEM 118 del Veneto. I feriti sono stati trasportati negli ospedali di Mestre, Mirano, Padova e Treviso. Sono state impiegate più di 20 ambulanze e sul posto è stato fatto convergere anche l’elisoccorso di Treviso. Le vittime ed i feriti sono di varie nazionalità, non solo italiani.

“Dai primi rilievi non ci sono segni di frenata – afferma all’ANSA il comandante della Polizia municipale di Venezia, Marco Agostini accorso sul luogo dell’incidente – il malore del conducente è un’ipotesi”.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%