Notizie dal Veneto

Il Veneto tra le prime regioni per export su Amazon nel 2022

today1 Settembre 2023 77

Sfondo
share close

Amazon ha annunciato oggi i risultati 2022 delle PMI italiane che vendono sul suo store: il Veneto è tra le regioni con più successo con circa 1.600 piccole e medie imprese e circa 75 milioni di euro di vendite registrate all’estero. A Venezia, sono oltre 200 le PMI che vendono attraverso Amazon nel 2022.

“Il lievito madre con cui realizziamo oggi i nostri prodotti è lo stesso di 91 anni fa. Se le materie prime sono rimaste invariate, a cambiare è stato il modo, e i canali, attraverso cui vendere e raccontare il nostro marchio”, racconta Paolo Pietrobon, Amministratore Delegato di Fraccaro Spumadoro, azienda che, nata come panificio nel 1932 tra le mura di Castelfranco Veneto, esporta ora in 45 paesi del mondo. “Per un’impresa dolciaria come la nostra, la Pasqua segna un picco di crescita importante. Così è stato anche per il 2020. Avevamo accumulato tantissimi ordini che, causa emergenza pandemica, sono stati in poco tempo disdetti. In sole due settimane Amazon, e la possibilità di vendere attraverso la vetrina Made in Italy, ci ha permesso di spedire oltre 2.000 colombe che, senza il supporto del digitale, sarebbero rimaste invendute in magazzino. Grazie al bando che Amazon ha sottoscritto con Agenzia ICE, dal 2020 i nostri prodotti raggiungono con successo l’intera Europa e gli Stati Uniti.”

A livello nazionale, sono oltre 21.000 le realtà che hanno scelto di utilizzare il negozio di Amazon nel 2022. Tra queste, più della metà ha esportato i propri prodotti registrando complessivamente oltre 950 milioni di euro di vendite all’estero, il 20% in più rispetto all’anno precedente. Germania; Francia; Spagna; Stati Uniti e Regno Unito i Paesi in cui le PMI italiane vendono con più successo attraverso Amazon. Sono queste le principali evidenze del Report 2023 sulle Piccole e Medie Imprese (PMI) italiane che vendono su Amazon.

A confermare la crescente importanza del canale digitale per il business delle realtà italiane che vendono attraverso Amazon, anche il numero dei prodotti venduti dalle PMI sullo store online: oltre 125 milioni di prodotti in totale, circa il 20% in più rispetto all’anno precedente, pari a più di 250 prodotti al minuto. Il Report evidenzia, inoltre, che circa 850 PMI italiane che vendono su Amazon hanno superato 1 milione di euro di vendite e oltre 5.100 hanno superato i 100.000 euro di vendite. Casa; Bellezza; Salute e Cura della persona; Sport e Alimentari sono le categorie di prodotto più vendute all’estero dalle PMI italiane attraverso Amazon.

Le regioni italiane con il più alto valore di export attraverso Amazon
Nel 2022, le oltre 21.000 PMI italiane che vendono attraverso Amazon sono dislocate lungo tutto lo stivale e, analizzando le vendite all’estero delle PMI nelle singole regioni, la Lombardia si conferma la prima regione per valore dell’export, pari a oltre 175 milioni di euro, seguita dalla Campania, con più di 130 milioni di euro. Il terzo posto lo guadagna la Toscana, che registra nel 2022 oltre 100 milioni di euro. A chiudere la top 5 sono il Lazio, con più di 80 milioni di euro di export, e il Veneto, con circa 75 milioni di euro.
Tra le altre regioni con un elevato livello di export figurano Piemonte (€60+ milioni); Emilia-Romagna (€50+ milioni); Puglia (€50 milioni circa); Sicilia (€30+ milioni) e Trentino-Alto Adige (€30+ milioni).

Le regioni italiane con il più alto numero di PMI che vende attraverso Amazon
Il Report evidenzia, inoltre, che nel 2022 due regioni italiane hanno superato gli oltre 3.000 partner di vendita: sono infatti oltre 3.400 le PMI della Lombardia presenti sullo store di Amazon e oltre 3.000 quelle della Campania. Il Lazio ne conta circa 2.100, la Puglia oltre 1.700 e il Veneto circa 1.600. È significativa la presenza di PMI anche in Emilia-Romagna, con oltre 1.500 PMI, in Sicilia, con oltre 1.300, in Toscana e Piemonte, entrambe con circa 1.300 PMI.
Le prime 8 città italiane per valore dell’export, con relativo numero di PMI locali che vendono su Amazon nel 2022 sono:

  1. Milano: oltre €85 milioni di vendite all’estero e più di 1.300 PMI
  2. Napoli: oltre €80 milioni di vendite all’estero e più di 1.800 PMI
  3. Roma: oltre €60 milioni di vendite all’estero e circa 1.600 PMI
  4. Firenze: oltre €45 milioni di vendite all’estero e circa 400 PMI
  5. Torino: oltre €40 milioni di vendite all’estero e più di 700 PMI
  6. Bolzano: oltre €15 milioni di vendite all’estero e più di 100 PMI
  7. Bari: circa €15 milioni di vendite all’estero e più di 600 PMI
  8. Bologna: oltre €10 milioni di vendite all’estero e più di 350 PMI

“Amazon vuole essere alleato delle PMI italiane ed ogni giorno ci impegniamo affinché queste possano esprimere il loro potenziale attraverso il canale digitale, creando per loro gli strumenti più efficaci per sviluppare un’offerta multicanale. Tra questi, in Italia: Accelera con Amazon, che dal suo lancio nel 2020 ad oggi ha supportato oltre 35.000 PMI e startup a compiere i primi passi nel digitale, e la vetrina Made in Italy, che, lanciata nel 2015, è presente in 11 Paesi nel mondo e ospita oltre 1 milione di prodotti, frutto del lavoro di eccellenza di oltre 5.500 aziende italiane”. Anna Bortolussi, General Manager Brand Owner and Seller Success, Amazon EU, conclude  “questi, sono risultati ottenuti anche grazie alla collaborazione con Agenzia ICE, che prosegue dal 2019 e che ha visto, proprio in occasione del rinnovo dell’accordo a fine 2022, l’inaugurazione di “Amazon Incubator”, un progetto pilota rivolto a più di 100 piccole e medie imprese italiane, per guidarle nel loro percorso di internazionalizzazione attraverso una formazione mirata e personalizzata.”

Scritto da: Redazione

Rate it

0%