Notizie dal Veneto

Nuova Romea, Dolfin:”Incontro positivo, pronti a perorare la causa a Roma”

today23 Ottobre 2023 38

Sfondo
share close

L’incontro di questa mattina promosso dall’assessore De Berti è stato più che positivo; sottoscriviamo la dichiarazione d’intenti da sottoporre al Governo e ci rendiamo disponibili a perorare la causa a Roma”. Così i consiglieri regionali Roberta Vianello eMarco Dolfin (Intergruppo Lega – Liga Veneta), a margine dell’incontro tenutosi questa mattina a Palazzo Grandi Stazioni, a Venezia.

“Quello di stamani – proseguono i consiglieri – è stato il primo, proficuo incontro e confronto con i territori, un ‘punto zero’ come lo ha definito l’assessore, per risolvere la pericolosità del tratto veneto della Romea, tra le strade con il tasso di incidentalità più elevato in Italia. La proposta è quella di realizzare una variante alla statale e l’incontro di oggi ha voluto coinvolgere associazioni e rappresentanti istituzionali dei territori, tutti i protagonisti coinvolti, affinché ci sia un percorso condiviso e non una scelta calata dall’alto. Sarà una grande opportunità per tutto il nostro territorio, che permetterà di ridurre il traffico aumentando la sicurezza, con l’intento di diminuire gli incidenti stradali, spesso mortali. L’assessore ha inoltre precisato che gli interventi già previsti sulla Romea continueranno da programma, i milioni già stanziati per la sicurezza stradale saranno impiegati come già era previsto”.

“La scelta della variante – aggiungono Vianello e Dolfin – è strategica per la Regione del Veneto. Siamo in una fase iniziale, ma se il progetto diverrà possibile sarà grazie soprattutto al lavoro e al contributo dell’amministrazione Zaia, che ha promosso azioni di cooperazione tra il competente Ministero, le Amministrazioni locali ed A.N.A.S. S.p.A. Tra i risultati già raggiunti, l’avvio del Piano Straordinario di interventi lungo la citata viabilità, finalizzato alla realizzazione di molteplici azioni di manutenzione straordinaria. Questo primo incontro è una risposta dell’assessore alle richieste di cittadini, imprese, associazioni di categoria e sindacali, alle esigenze degli Enti, Comuni, Province e Città Metropolitana, riguardo agli interventi di messa in sicurezza e risoluzione delle criticità oggi esistenti”.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%