Notizie dal Veneto

Osservatorio sulla criminalità organizzata: A Palazzo Ferro-Fini i rappresentanti della Guardia di Finanza

today26 Ottobre 2023 54 3

Sfondo
share close

“È stato un onore, per l’Osservatorio regionale per il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa e la promozione della trasparenza, e per il Consiglio regionale del Veneto, l’aver potuto incontrare oggi, nella sede dell’Assemblea legislativa veneta, i rappresentanti e i loro superiori della Sezione Operativa Navale di Chioggia. L’incontro è stato voluto dall’Osservatorio a fronte degli importantissimi risultati di servizio ottenuti dalla Sezione Operativa Navale di Chioggia”. Così Francesca Zottis, Vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto, a margine dell’incontro a palazzo Ferro Fini con il Comandante e il Maggiore del Reparto Aeronavale di Venezia e il Comandante e il Reparto Operativo Navale della Guardia di Finanza di Chioggia. L’incontro organizzato dall’Osservatorio si è tenuto alla presenza del Presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambetti e della Vicepresidente Zottis, del Presidente della commissione legalità Andrea Zanoni, del consigliere e componente della commissione Marco Dolfin, del Vicepresidente della commissione ambiente e territorio Jonatan Montanariello e della capogruppo del Erika Baldin. Per l’Osservatorio hanno partecipato il coordinatore Bruno Pigozzo, Francesco Bettio, Pierluigi Granata e Giovanni Iacono.

“Si è trattato di un momento estremamente interessante – spiega la vicepresidente Zottis – che si è svolto alla presenza del Comandante del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Venezia, del Maggiore Alessandro Colagiorgio e del Comandante della Sezione Navale Vincenzo Mandola, accompagnato dai rappresentanti interessati dalle recenti operazioni, nonché dell’ing. Francesca Croci e della dott.ssa Giovanna Todesco della Sezione Antinquinamento del Provveditorato Interregionale per le opere pubbliche di Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia. Si è trattato di un momento estremamente importante nel quale c’è stato un proficuo confronto sulla fondamentale attività della Guardia di Finanza, distintasi nel territorio di Venezia e Chioggia in operazioni di livello nazionale e internazionale per la salvaguardia della legalità, della salute, della sicurezza dei cittadini e dell’ambiente, della lotta contro gli stupefacenti – come il ‘maxisequestro’ di 850 Kg di cocaina a Venezia e di 460 kg di marijuana sequestrati in piantagione a Chioggia -, di vongole raccolte abusivamente a Chioggia e dei controlli sui cantieri navali”.

“Come osservatorio e come assemblea legislativa regionale – conclude Zottis – intendiamo dare continuità a queste iniziative per contribuire al sostegno, dal punto di vista normativo e istituzionale, a un presidio del territorio per il contrasto dell’illegalità che si intreccia con infiltrazioni mafiose come l’ndrangheta, attività malavitose come il caporalato, la contraffazione e l’immigrazione clandestina, come evidenziato anche oggi dai rappresentanti della Guardia di Finanza. Conoscere e sostenere queste attività e poter interloquire con tutte le forze dell’ordine è una priorità e una necessità per contribuire realmente ad azioni coordinate e allineate alle necessità e alle evoluzioni sempre più repentine dei fenomeni di illegalità, malavitosi e mafiosi”.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%