Dalla città metropolitana

Mestre, in tangenziale a piedi in stato confusionale: soccorso e messo in sicurezza dal personale CAV

today9 Gennaio 2024 177

Sfondo
share close

Entra in tangenziale a piedi e percorre oltre 500 metri tra le corsie in balìa del traffico. Pericolosa passeggiata, interrotta, fortunatamente senza alcuna conseguenza, da alcuni automobilisti, con il pedone messo in sicurezza e assistito dal personale di CAV e della Polizia Stradale giunto immediatamente sul posto.

L’episodio è avvenuto poco dopo mezzogiorno sulla A57 Tangenziale di Mestre, in direzione Trieste: le telecamere di CAV hanno rilevato un’improvvisa anomalia del traffico, con rallentamenti all’altezza del km 11, poco dopo la rampa che immette dalla rotatoria Marghera. A provocarlo un giovane a piedi, in stato confusionale, che stava camminando pericolosamente lungo la corsia di sorpasso. Subito sono scattate le procedure di emergenza, con il centro operativo di CAV che ha segnalato il pericolo ai veicoli in avvicinamento attraverso i pannelli a messaggio variabile e contestualmente ha attivato la chiusura dinamica delle corsie della tangenziale, in funzione dei movimenti del ragazzo in carreggiata.

Sono stati alcuni automobilisti e un motociclista a proteggere il pedone, accompagnandolo in zona di sicurezza nella piazzola di sosta più vicina, subito raggiunti dal personale del Servizio Viabilità di CAV, che ha preso in consegna il giovane, tranquillizzandolo e mettendolo a proprio agio fino all’arrivo delle pattuglie della Polstrada. Lo stesso personale di CAV ha poi provveduto a contattare i famigliari del ragazzo e organizzare il ricongiungimento. Non si sono registrati particolari disagi al traffico.

Scritto da: Redazione

Rate it

Post simili


0%