Dalla città metropolitana

Migliaia di persone ad assistere alla presentazione delle 12 Marie sul palco di Piazza San Marco

today4 Febbraio 2024 25

Sfondo
share close

Primo bagno di folla per le Marie del Carnevale 2024. Le 12 ragazze selezionate domenica scorsa tra una cinquantina di candidate tra i 18 e i 28 anni giunte da tutta la Città metropolitana hanno vissuto oggi il primo atto della loro speciale avventura che le porterà fino al 12 febbraio quando nelle sale Apollinee del teatro La Fenice verrà eletta la Maria dell’Anno 2024. Una giornata lunga, emozionante e intensissima iniziata a palazzo Vitturi a Santa Maria Formosa con il rituale del trucco, acconciatura e vestizione delle 12 ragazze.

Quindi il rituale della vestizione: traendo ispirazione dalle opere del pittore cinquecentesco veneziano Tiziano Vecellio, Francesco Briggi e la moglie Anna Zappella dell’Atelier Pietro Longhi hanno scelto le linee sartoriali della metà del Cinquecento e, come tessuto, un damasco color avorio e champagne con disegni floreali, prodotto dalla storica tessitura Rubelli a cui quest’anno si è aggiunta una “pellegrina”, una sorta di copricapo medioevale sempre realizzato con il tessuto Rubelli per rendere ancora più armonico l’abito delle 12 Marie.

“Siamo ormai al secondo weekend di festa, oggi è il giorno dell’apertura con la tradizione e le sfilate delle 12 Marie. Come si faceva ai tempi della Repubblica Serenissima, a bordo delle loro imbarcazioni, le gondole con le ragazze sono arrivate nel cuore di Venezia, piazza San Marco- è il commento del consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni, Giovanni Giusto – Ma il Carnevale si è festeggiato in tutta la Città metropolitana con spettacoli diffusi nei campi , nelle strade e nelle piazze. Possiamo dire che da oggi, ufficialmente, il Carnevale dedicato a Marco Polo è entrato nel vivo”.

Dopo il primo shooting fotografico dal balcone di palazzo Vitturi le 12 ragazze accompagnate dalla patron del concorso Maria Grazia Bortolato e dal consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni del Comune di Venezia Giovanni Giusto, sono salite a bordo delle gondole messe a disposizione dall’Associazione Gondolieri per raggiungere lo stazio del Todaro e, quindi a piedi, il palco di piazza San Marco. Presente anche la Presidente del Consiglio Comunale di Venezia Ermelinda Damiano. Da oggi fino a lunedì 12 febbraio, giorno in cui nelle Sale Apollinee del Teatro La Fenice verrà eletta la Maria dell’Anno 2024, le 12 ragazze dovranno dimostrare di meritare l’eredità e la corona di Beatrice Raffael, Maria del 2023.

Ecco chi sono le 12 ragazze che quest’anno aspirano al titolo di Maria del Carnevale 2024: Giorgia Vettorello, 19 anni di Tessera, studentessa universitaria, Lidia Gasparini, 18 anni di Chirignago, studentessa, Gaia Donà, 18 anni di Venezia, studentessa, Iolanda Gajon, 18 anni di Marghera, studentessa, Ilaria Marvilly, 27 anni del Lido di Venezia, musicista, Mariam Gargiulo, 27 anni di Dese, studentessa, Laura Mattiazzo, 22 anni di Mestre, lavora in un’agenzia per eventi, Rossana Grementieri, 27 anni di Cavallino-Treporti, praticante avvocato, Nabila El Ashker, 27 anni di Mestre, insegnante, Irene Renosto, 20 anni di Mestre, accompagnatrice turistica, Elena Maria Furlan, 22 anni di Noale, studentessa lavoratrice Silvia Zecchin, 20 anni di Noale, studentessa.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%