Notizie dal Veneto

Peggiore il meteo, è allerta della Protezione Civile per vento forte

today22 Febbraio 2024 31 9

Sfondo
share close

Alla luce delle Previsioni emesse dall’Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto ha emesso tre avvisi di criticità.

Viene dichiarato lo stato di attenzione per criticità idrogeologica (allerta gialla), a partire dalla mezzanotte di oggi, nel bacino Piave Pedemontano (zona VENE-H), e per criticità idraulica (allerta gialla), a partire dalle 8 di domani, venerdì 23 febbraio, nel bacino Livenza, Lemene e Tagliamento (zona VENE-G). L’avviso è valido fino alle 14 di sabato 24 febbraio.

Per vento forte è dichiarata la fase operativa di attenzione su costa e pianura limitrofa dalla mezzanotte alle 18 di domani, venerdì 23 febbraio, da riconfigurare a livello locale in preallarme o allarme a seconda dell’intensità del vento.

Considerata la situazione nivometeorologica attesa sul territorio regionale, è stata dichiarata la fase operativa di attenzione, da riconfigurare a livello locale in preallarme o allarme in presenza di particolari e non prevedibili situazioni di emergenza, per il territorio della zona MONT-1 (Dolomiti) e MONT-2 (Prealpi) a partire dalla mezzanotte di oggi.

Le previsioni meteo di Arpav indicano che oggi pomeriggio le precipitazioni saranno inizialmente deboli e sparse, specialmente sui settori montani, e si intensificheranno a partire da questa sera, quando risulteranno diffuse e di moderata intensità soprattutto su Prealpi e Pedemontana, con vento da tesi a forti su costa e pianura limitrofe.

Inoltre, dalla serata di oggi sono previste nevicate localmente abbondanti oltre i 1200-1400 metri sulle Dolomiti e oltre i 1500-1700 metri sulle Prealpi.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%