Notizie dal Veneto

Si chiude una stagione da record per il Dolomiti Superski, ma il prossimo inverno in arrivo altri rincari

today22 Marzo 2024 42

Sfondo
share close

Mancano poche settimane al termine della stagione sciistica 2023-24, che chiuderà i battenti ufficialmente il 7 aprile 2024, quando singole zone spegneranno gli impianti prima o anche dopo questa data, ma in Dolomiti Superski è già tempo di primi bilanci della stagione. E i numeri sono certamente confortanti, nonostante un inverno che ha visto un’alternanza di periodi molto freddi e di periodi dalle temperature sopra la media. Al 10 di marzo i primi accessi alle piste in giornata sono cresciuti del 2% nei confronti della stagione scorsa, già tra le migliori di sempre, mentre in termini di passaggi agli impianti, valore che misura la propensione allo sci, il livello è identico all’inverno 2022-23. “Il fatto che l’interesse per lo sci e per la montagna tenga così bene, ci rassicura e ci da la motivazione giusta per mantenere la nostra politica dell’alta qualità offerta ai nostri clienti” così Andy Varallo, Presidente di Dolomiti Superski. 

In crescita anche la vendita delle varie tipologie di skipass, sia a livello di Dolomiti Superski che di comprensorio singolo, con lo skipass 6 giorni riconfermatosi quale cavallo di battaglia sia su tutta la destinazione delle Dolomiti che anche nei comprensori, con un aumento delle vendite del 4%. Ciò sottolinea l’alta incidenza e di conseguenza l’importanza del turismo stanziale nelle Dolomiti. In forte aumento nei confronti della scorsa stagione anche l’abbonamento stagionale, cresciuto del 17% per la variante “Dolomiti Superski” e dell’8% per la variante valevole in un singolo comprensorio. Questi dati in particolare dimostrano l’alto indice di gradimento dell’offerta di Dolomiti Superski e dei suoi comprensori sciistici da parte del pubblico più affezionato, appassionato e fedele, palesemente in crescita. Pressoché raddoppiate invece le vendite della soluzione “Dolomiti Superski Family”, che assieme allo stagionale si rivolge soprattutto a una clientela del posto, con proposte molto allettanti dal punto di vista economico. “La clientela residente e di prossimità continua a essere il nostro bacino d’utenza più fedele e affezionato e i numeri in forte crescita ci suggeriscono che la gente “del posto” si identifica con questo sport e con l’offerta che gli operatori del territorio mettono a disposizione di tutti”, così l’analisi di Thomas Mussner, Direttore Generale di Dolomiti Superski.

Continua anche l’avanzata delle vendite online di skipass, che ogni anno raccoglie più e più i favori della clientela che ne scoprono e ne apprezzano la comodità e i vantaggi. La spinta quasi forzata dalla pandemia, che ne ha reso necessaria l’implementazione onde ridurre al minimo i contatti interpersonali, ha portato a far sì che oggi quasi un cliente su tre sceglie di acquistare lo skipass online. Oltre alla comodità di non dover passare dall’ufficio skipass e alla riduzione del traffico motorizzato all’interno delle località turistiche il giorno di arrivo, gli acquisti anticipati di almeno 2 giorni sulla data di utilizzo consentono di ottenere uno sconto immediato del 5%. Le tessere My Dolomiti Card stesse sono ritirabili al primo acquisto presso le casse automatiche Pickup Box e permettono per ogni utilizzo successivi, di essere ricaricate in maniera molto semplice dagli utenti. “Quest’anno abbiamo spinto e promosso molto il riutilizzo delle tessere ricaricabili My Dolomiti Card, in quanto vorremmo ridurre sempre di più le tessere “usa e getta” in plastica, dando un contributo tutti insieme alla sostenibilità. Il pubblico ha risposto molto bene e contiamo che questo sistema si possa consolidare velocemente già nelle prossime stagioni invernali” così Marco Pappalardo, Direttore Marketing di Dolomiti Superski e responsabile, tra l’altro, del progetto sostenibilità.   

Calendario di fine stagione

La settimana ventura sarà quella di Pasqua, quest’anno molto in anticipo rispetto agli altri anni, il che è di buon auspicio per poter registrare ancora una buona affluenza sulle piste, specialmente da parte della clientela internazionale. Il tutto, come di consueto, dipenderà molto dalle condizioni meteo, che influiscono direttamente sui numeri giornalieri. Ufficialmente, la stagione invernale 2023-24 di Dolomiti Superski terminerà il 7 aprile con la chiusura di 8 dei 12 comprensori delle Dolomiti, compresi quelli centrali sulla Sellaronda, salvo Arabba, che rimarrà in attività fino al 21 aprile. Qui di seguito l’elenco completo delle chiusure di stagione:

Civetta, Val di Fassa-Ciampac, Val di Fassa-Buffaure, Val di Fassa-Catinaccio, Carezza, Plose

01/04/2024

Cortina d’Ampezzo, Alta Badia, Val Gardena-Alpe di Siusi, Val di Fassa-Belvedere + Col Rodella, Marmolada, Val di Fiemme-Obereggen, San Martino di Castrozza-Passo Rolle, Rio Pusteria, Alpe Lusia-San Pellegrino

07/04/2024

Plan de Corones

14/04/2024

Arabba-Porta Vescovo

21/04/2024

Cortina-Faloria, Cortina-Col Gallina

01/05/2024

Singole zone e impianti possono differire dalla tabella in quanto a date di chiusura stagione. I dettagli aggiornati sono consultabili sul sito www.dolomitisuperski.com/it/impianti-aperti

Stagionalità inverno 2024-25

Nel corso della sua ultima Assemblea Generale, Dolomiti Superski ha confermato anche le stagionalità per il prossimo inverno, che sarà quello del giubileo dei 50 anni della Federconsorzi. Gli impianti di risalita dei primi comprensori entreranno in funzione sabato 30 novembre, mentre il 5 dicembre apriranno le danze anche altre zone, tra cui quelle centrali della Sellaronda. La stagione si protrarrà fino alla domenica 6 aprile 2025, giorno di chiusura della Sellaronda. Anche in questo caso, singoli comprensori e zone chiuderanno prima o dopo questa data, come da consuetudine. L’alta stagione è stata definita dal 22/12/2024 al 06/01/2025 e dal 02/02 al 22/03/2025. Nelle restanti giornate vige il prezzo di stagione. Confermate anche le promozioni di inizio e fine stagione, con il Dolomiti Super Première dal 30/11-21/12/2024 e i Dolomiti Springdays dal 16-22/03/2025 (versione L) e dal 23/03/2025 a fine stagione per la versione S.

Adeguamento prezzi 2024-25

L’Assemblea Generale di Dolomiti Superski ha anche deliberato l’adeguamento prezzi delle varie tipologie di skipass per la stagione ventura, orientandosi all’andamento dell’inflazione e impegnandosi già ora per il prossimo inverno. I prezzi degli skipass giornalieri e plurigiornalieri vedranno un adeguamento, a seconda della tipologia, tra il 3,7 e il 5,2%, con il 6 giorni di alta stagione fissato a 423,00 Euro (381,00 Euro in stagione), mentre il 3 giorni costerà 241,00 Euro (216,00 Euro in stagione). Il giornaliero costerà in alta stagione 83,00 Euro, in stagione invece 75,00 Euro. Oltre alla vasta scelta di skipass Dolomiti Superski, tutti i comprensori offrono un ampio spettro di proposte skipass per la propria zona, a tariffe più convenienti.

Lo skipass stagionale Dolomiti Superski per adulto, che permette di utilizzare tutti gli impianti di risalita nei 12 comprensori sciistici delle Dolomiti, costerà 945,00 Euro in prevendita fino al 24 dicembre 2024 (adeguamento del 2,16%). Le tariffe Juniores (sotto i 16 anni) e Kids (sotto gli 8 anni) sono di 630,00 Euro e 305,00 Euro, salvo una delle promozioni speciali per famiglie numerose e Superski Family con gratuità a seconda dei casi specifici. Lo stagionale Dolomiti Superski per Supersenior costerà 790,00 Euro. I nuovi prezzi verranno inseriti sul sito internet di Dolomiti Superski, a stagione corrente terminata.

Anche nella stagione sciistica 2024-25, gli acquisti online degli skipass giornalieri e plurigiornalieri, effettuati almeno due giorni prima dell’inizio della validità, godranno di uno sconto immediato del 5%. Chi è già in possesso della My Dolomiti Card, il supporto skipass magnetico riutilizzabile, potrà caricarvi direttamente tutti gli acquisti da casa. Dolomiti Superski consiglia per tanto di conservare con cura la My Dolomiti Card attivata durante la stagione 2023-24 e di utilizzarla anche nelle stagioni a venire. Così facendo, l’utente da anche il suo contributo all’ambiente, riducendo la plastica per le tessere skipass “usa e getta”.

Superski Family 2025

Ritorna anche per il cinquantenario la gettonatissima soluzione Superski Family, l’abbonamento per gruppi famiglia, che permette di sciare per un numero predefinito di giornate durante tutta la stagione, fruibili in maniera flessibile a seconda delle proprie esigenze, all’interno del gruppo famiglia registrato. Questa soluzione sarà in prevendita scontata del 20% esattamente come lo scorso anno, durante il periodo di prevendita a novembre 2024. 

Scritto da: Redazione

Rate it

0%