Notizie Musicali

ZED presenta: TUTTI gli spettacoli di aprile in Veneto!

today31 Marzo 2024 27

Sfondo
share close

È iniziata la primavera e non a caso ad aprile ci sarà un fiorire di spetttacoli dal vivo da non perdere nel calendario  proposto per il prossimo mese da Zed Live nelle venues del Veneto.

 

Dai nuovi protagonisti della musica italiana a chi ha contribuito a farne la storia, dai musical al grande teatro, fino al nuovo tour dell’irresistibile trio comico Marco e Pippo: c’è l’imbarazzo della scelta!

 

biglietti per gli spettacoli targati Zed Live sono disponibili su www.zedlive.com, su Ticketmaster, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

 

Ad aprire le danze sarà il giovanissimo e talentuosissimo Alfa il 5 aprile alla  Kioene Arena di  Padova! Si tratta dell’ennesimo cantante in gara all’ultimo Festival di Sanremo a comporre la programmazione di Zed Live in Veneto: oltre a lui, Angelina Mango, Annalisa, Alessandra Amoroso, Gazzelle e Mr. Rain. I numeri di Alfa sono sorprendenti: più di 425 mila iscritti al canale Youtube, oltre 1.5 milione di follower su TikTok, più di 565 milioni di stream sulle piattaforme digitali e oltre 173 milioni di views su Youtube. Ha ottenuto poi 2 tripli dischi di platino, 4 dischi di platino e 8 dischi d’oro. Esponente della Generazione Z, Alfa si presenta come un ragazzo semplice, normale, con le stesse paranoie e ansie dei suoi coetanei. In un mondo in cui apparire è così importante e i valori di oggi riguardano l’autodeterminazione del singolo, il giovane cantautore mette invece l’amore al centro delle sue canzoni perché, per lui, l’essere romantici è la vera rivoluzione.

Lo stesso giorno, il 5 aprile, andrà in scena al Gran Teatro Geox diPadova uno spettacolo molto diverso ma altrettanto imperdibile: quello di Giuseppe Giacobazzi nel suo show “Il Pedone”. Giacobazzi, tra i comici italiani più amati, ci strapperà molti sorrisi col suo nuovo spettacolo, che racconta del paragone tra la nostra vita e quella vissuta su una scacchiera. In una società dove tutti sognano di essere dei pezzi pregiati, brilla il fascino della normalità. Un’ora e mezza di spettacolo, un’ora e mezzo di partita, un’ora e mezzo di monologo comico ma al tempo stesso interiore, che lascia lo spettatore incollato e attento nello scoprire la mossa successiva. Giacobazzi si distanzia sempre più dal cabaret vecchio stile e si avvicina sempre più alla narrazione propria del teatro comico, in un percorso dove non si abbandona mai la risata, presente come in ogni altro spettacolo, ma che diventa anche strumento di riflessione.

Sempre il 5 aprile, con replica il 6 aprile, il tour del nuovo show “Avantintrio” del trio comico Marco e Pippo farà tappa al Cinema Teatro Don Bosco di Chioggia (VE)! Il titolo dello spettacolo è un gioco di parole che non solo rafforza ulteriormente la loro identità di un unico essere comico a tre teste – quelle di Marco Zuin, Filippo Borille e Gaetano Ruocco Guadagno – ma allo stesso tempo richiama e racconta il concetto di movimento. Lo show, infatti, è un viaggio “avanti e indrio” per il Veneto, per raccontare le bellezze e le caratteristiche di questo territorio anche a chi veneto non è. L’uso della lingua veneta dialettale rappresenta la cifra stilistica del trio, sapientemente usata dal gruppo come caratteristica espressiva, che concorre a potenziare la natura dei personaggi e viene apprezzata da un pubblico sempre più vasto, anche di altre regioni d’Italia. Lo testimoniano i continui sold-out dei loro show e i consistenti numeri raccolti sui social, con 4 milioni di interazioni mensili!

 

Il  6 aprile tocca poi al ritorno sul palco di una storica e amatissima band, perché i  Subsonica saliranno sul palco della Zoppas Arena di Conegliano (TV)! “Dopo 28 anni di storia in una band ognuno di noi – raccontano i Subsonica – ha imparato a conoscere l’altro più di se stesso ed è sempre molto forte il sogno condiviso e la consapevolezza di avere costruito insieme una solidità capace di sfidare il tempo e le onde della sorte. Con questo nuovo tour porteranno dal vivo il decimo album in studio “Realtà Aumentata” insieme a tutti i grandi successi cui hanno dato la luce dal 1996 ad oggi, in quell’atmosfera live che per loro è un momento di fortissima connessione tra di noi e tra noi e il resto delle persone che, seguendoci, scelgono di fare parte di una storia che continua a essere scritta su ogni palco, ad ogni singolo e irripetibile concerto”.

 

Il 18 aprile sarà poi la volta dell’imperdibile musical The Blues Brothers – Approved, la più grande e famosa produzione teatrale dedicata al celebre duo, che arriverà al Gran Teatro Geox (PD). Approvato e concesso in licenza da Dan Aykroyd e Judith Belushi (la moglie di John), la produzione teatrale nasce nel 1991 e da allora, dopo l’anteprima al “West End” di Londra e una residenza di sette settimane a Chicago, ha riempito per 20 anni i teatri di tutto il mondo, portando lo spettacolo in Europa, Brasile, Australia, Africa, Medio Oriente e Asia. Ispirandosi al film cult del 1980 “The Blues Brothers”, tra i più amati di sempre, questo show teatrale riporterà in scena la loro storia con nuove scenografie, nuove mosse e tante sorprese, con una scaletta che sarà un’ode ai grandi classici:Everybody, Shake Ya Tail Feather, Sweet Home Chicago, Think, Respect, Gimme Some Loving,…

 

Il 19 e 20 aprile ci sarà un altro doppio, divertentissimo appuntamento con il nuovo show “Avantintrio” di Marco e Pippo, che questa volta faranno tappa al Teatro Ballarin di Lendinara (RO)!

 

Il 20 aprile, al Gran Teatro Geox (PD), andrà invece in scena un meraviglioso omaggio a Battisti e Mogol dal titolo “Canto Libero”. Lo show è ideato dal cantante Fabio “Red” Rosso e diretto musicalmente dal pianista Giovanni Vianelli, che, assieme ad una band composta da dieci elementi, proporranno un revival del periodo d’oro della collaborazione Mogol-Battisti. Il gruppo propone uno spettacolo che vede come protagonisti i due artisti e le loro canzoni, ma che va oltre la semplice esecuzione di cover: “Canto Libero” reinterpreta le canzoni di Mogol e Battisti mantenendo da una parte coerenza con i brani originali, e dall’altra incorporando la propria personalità e sensibilità musicale.

 

Il giorno successivo, 21 aprile, a salire sul palco del Gran Teatro Geox diPadova sarà invece il celebre trasformista Arturo Brachetti! Torna in scena con il suo spettacolo “Solo – The legend of quick-change”, giunto alla sua settima stagione dopo oltre 700mila spettatori e 600 repliche in oltre 140 teatri diversi con innumerevoli sold-out. In “SOLO” protagonista è il trasformismo, quell’arte che ha reso Arturo Brachetti celebre in tutto il mondo e che qui la fa da padrone con oltre 65 personaggi, molti ideati appositamente per questo show, che appariranno davanti agli spettatori in un ritmo incalzante e coinvolgente. Ma Brachetti propone anche un viaggio nella sua storia artistica, attraverso le altre affascinanti discipline in cui eccelle: grandi classici come le ombre cinesi, il mimo e la chapeaugraphie, e sorprendenti novità come la poetica sand painting e il magnetico raggio laser. Il mix tra scenografia tradizionale e videomapping, permette di enfatizzare i particolari e coinvolgere gli spettatori.

 

Il 24 aprile tutti i riflettori saranno poi puntati su Annalisa, pronta a salire sul palco della Kioene Arena di Padova! Anche lei è stata in gara al Festival di Sanremo, aggiudicandosi fra l’altro un piazzamento sul podio, con la sua “Semplicemente”. Con 19 dischi di platino e 12 dischi d’oro, Annalisa è una delle cantautrici più importanti del panorama italiano. Al momento vanta 7 album di inediti, 500 milioni di visualizzazioni dei video, trasmissioni televisive e collaborazioni, sia italiane che internazionali, come Dua Lipa e David Guetta. Ha partecipato ad “Amici” di Maria De Filippi, classificandosi seconda, e nel 2011 ha pubblicato il suo album di debutto, “Nali”. Due anni dopo ha partecipato al Festival di Sanremo con la canzone “Scintille”. Seguono altri dischi e altre due gare sanremesi: nel 2015 Annalisa si piazza al quarto posto con la canzone “Una finestra tra le stelle” e nel 2018 terza con la canzone “Il mondo prima di te”, che ha anticipato l’album “Bye Bye”, certificato disco di platino. Oggi è tra le regine indiscusse del pop italiano.

 

Sempre il 24 aprile e sempre a Padova, ma al Gran Teatro Geox, ci sarà lo show del giovane cantautore Fulminacci! Anche lui è stato protagonista all’Ariston quest’anno in qualità di ospite di Gazzelle nella serata delle cover, per cantare “Notte prima degli esami” di Antonello Venditti. Un percorso graduale e senza bruciare tappe quello di Fulminacci, che, arrivato sulla scena come un fulmine a ciel sereno, passo dopo passo, è riuscito in poco tempo a conquistare pubblico e critica con la sua musica. Nel 2019, con il suo disco d’esordio “La vita veramente”, vince la Targa Tenco per la categoria Opera Prima e nel 2021, a soli 23 anni, è tra i big della 71esima edizione del Festival di Sanremo con la sua “Santa Marinella”. Risultati che certificano il talento cristallino di un artista che a tratti, per la sensibilità della sua penna, ricorda un giovane Francesco De Gregori, ma che al tempo stesso è perfettamente calato nella sua epoca e coerente con i nostri tempi.

 

A chiudere il mese, il 27 aprile, sarà una nuova tappa del tour del trio comico Marco e Pippo e del loro irresistibile show “Avantintrio”: questa volta la fermata sarà alla CMP Arena di Bassano del Grappa (VI)!

Scritto da: Redazione

Rate it

0%