Notizie Musicali

In 40mila allo stadio Euganeo di Padova per Ultimo: Tutte le info utili

today5 Luglio 2024 302

Sfondo
share close

ULTIMO sta per arrivare live a Padova per il gran finale del suo tour dei record ULTIMO STADI 2024 – LA FAVOLA CONTINUA…

Dopo la data zero allo Stadio Nereo Rocco di Trieste, la prima grande doppietta a Napoli, la seconda a Torino, le tre magiche date nella sua Roma, e la data completamente sold out a Messina, ULTIMO è atteso a Padova il 6 luglio per un ultimo grande show che promette di far vibrare gli spalti dello Stadio Euganeo, con una setlist che spazierà tra i grandi successi del cantautore romano e le nuove hit dell’album certificato Disco D’Oro ALTROVE, uscito lo scorso 17 maggio sotto etichetta indipendente Ultimo Records e distribuito da Believe.

Lo show colossale di ULTIMO promette di stupire grazie ad un allestimento grandioso: oltre al palcoscenico imponente (60 x 22 metri), 900mq di ledwall a dominare le retrovie per un’altezza di 18m, un massiccio impianto luci (più di 600 corpi illuminanti), e i visual suggestivi sviluppati da Galattico. Sarà presente anche undoppio allestimento sospeso a mezz’aria per alcuni componenti della band e piano al centro, una passerella centrale (50 mt) con un set piano e chitarra dall’estetica più urban che si sviluppa verso un palco B con un terzo pianoforte dedicato ai momenti acustici.

Ad accompagnare ULTIMO in questa grande avventura liveuna band d’eccezione: Joel Ainoo alle tastiere, Manuel Boni alla chitarra, Jacopo Carlini al pianoforte, Mylious Johnson alla batteria, Raffaele “Rufio” Littorio alla chitarra, Silvia Ottanà al basso, Andrea Innesto al sax, Pierluigi Potalivo alla chitarra e ai cori, Chiara Di Benedetto ai violoncello, Tommaso Belli e Alessia Giuliani al violino, Marco Venturi alla viola, Davide Albrici al trombone, Alessandro Bottacchiari alla tromba, e Alice Tombola ai cori. La direzione musicale è affidata ad Andrea Rigonat.

Durante lo show ci sarà spazio per far scatenare il pubblico e per momenti di riflessione, come la toccante interpretazione di Alba, un vero e proprio quadro, realistico e volutamente crudo, che alla lirica delicata del brano contrapponeimmagini di guerra, a ricreare un clima quasi sospeso che riporta il pubblico alla realtà che quotidianamente vediamo da lontano: “t’immagini se tutto questo fosse la realtà”, che sul finale riavvolge il nastro sugli orrori e riporta la visione onirica di un mondo che torna alla normalità, alla pace, alla spensieratezza, esortando a immaginare uno scenario diverso da ciò che conosciamo.

L’ultimo concerto, già esaurito, il 6 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, vedrà calare il sipario su ULTIMO STADI 2024 – LA FAVOLA CONTINUA….

Ma prima ancora di conquistare lo Stadio Euganeo, ULTIMO guarda già avanti e si prepara al 2025 con ULTIMO STADI 2025 – LA FAVOLA CONTINUA…, il nuovo tour che per la quarta estate consecutiva lo vedrà dominare i palchi dei più grandi stadi italiani. A soli 28 anni ULTIMO vanta 41 stadi incisi a fuoco nel suo palmarès – di cui 8 annunciati per il prossimo anno – e un totale di oltre 2.000.000 biglietti venduti in carriera. L’annuncio del nuovo tour è stato accolto ancora una volta con grandissimo entusiasmo dai fan del Principe degli Stadi, che a poche ore dall’apertura delle vendite hanno polverizzato oltre 250.000 biglietti. Un popolo fedele, genuino, caloroso, che si vede riflesso nelle melodie e nelle liriche di quella che è di fatto la penna più incisiva del nuovo cantautorato (70 Dischi di Platino, 23 Dischi d’Oro, più di 2.000.000 di dischi venduti e più di 2 miliardi di stream collezionati su Spotify), e che ha fatto dei grandi stadi italiani la propria casa, la sua vera dimensione, il suo ALTROVE.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%