Notizie Locali

Costruire l’Europa con i consiglieri locali, la vicesindaco Zennaro rappresentante a livello locale

today10 Gennaio 2024 35 3

Sfondo
share close

Elena Zennaro, Vicesindaco di Chioggia e Assessore alla Cultura, è stata designata quale rappresentante a livello locale nel progetto “Costruire l’Europa con i consiglieri locali”, promosso dalla Direzione generale della Comunicazione della Commissione Europea, attuato in stretta collaborazione con il Parlamento europeo e la Rete europea dei consiglieri regionali e locali del Comitato delle Regioni.

Il progetto è volto a costruire una rete europea di rappresentanti eletti a livello locale in tutti gli Stati membri con l’obiettivo di far conoscere l’Europa sul territorio attraverso: la comunicazione sui temi europei sulla base di un’alleanza innovativa tra il livello di governance europeo e locale, la diffusione informativa sui temi legati all’UE che riguardano i membri di ogni comunità locale, la promozione di dibattiti su tematiche attinenti al futuro dell’Europa.

Elena Zennaro, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Chioggia: ”Durante la partecipazione alla 40^ assemblea Anci, ho appreso dell’esistenza di questo progetto che è stato accolto con entusiasmo da Sindaco e Giunta, che ringrazio per avermi voluto come referente. Il progetto consentirà ai politici locali di lavorare insieme, confrontarsi e diffondere informazioni sui temi legati all’UE.
È un’importante opportunità culturale che ci si è presentata a Genova e che abbiamo voluto cogliere. Una rete che ci permetterà di creare una consapevolezza europea, coinvolgendo l’intera Città, vista l’ampiezza degli argomenti trattati”.
L’adesione alla rete “Costruire l’Europa con i consiglieri locali” è complementare alla partecipazione a reti nazionali di natura analoga, ove esistenti, e alla Rete europea di consiglieri regionali e locali istituita dal Comitato delle Regioni e i membri di ciascuna rete sono incoraggiati ad aderire ad entrambe.

L’adesione al progetto e l’appartenenza alla rete non comportano oneri economici, costi diretti o contributi a carico dell’Amministrazione Comunale.

Per l’ente locale l’adesione comporta la partecipazione a discussioni e dibattiti con gli elettori della propria comunità di riferimento o con i media locali sulle iniziative e le misure politiche generali portate avanti dall’UE, con l’obiettivo di incoraggiare i cittadini a partecipare ai dibattiti sul futuro dell’Unione Europea e su altri temi a questa correlati, la presentazione di politiche, azioni e iniziative dell’UE in modo obiettivo, sulla base di informazioni accurate e attendibili, prendere parte alla piattaforma online, ai seminari e alle visite offerte dalla Commissione europea, oltre a sondaggi e feedback sulle attività intraprese nel contesto della rete.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%