In un anno sequestrati dai veterinari della Ulss 3 a tutela dei consumatori 18 tonnellate di alimenti non idonei

Written by on 20 Dicembre 2018

Nell’ultimo anno, dall’ottobre 2017 al settembre 2018, i Veterinari dell’Ulss 3 Serenissima hanno sequestrato, nel territorio dell’Ulss 3 Serenissima, più di 18 tonnellate di alimenti di origine animale: ad operare i controlli e i sequestri, il Servizio Veterinario di Igiene degli Alimenti di Origine Animale e loro Derivati (SVET-B), che opera all’interno del Dipartimento di Prevenzione.
“Con un’opera di prevenzione e di controllo intensa – sottolinea il Direttore Generale Giuseppe Dal Ben – negli ultimi dodici mesi i Veterinari dell’Ulss 3 Serenissima hanno tolto dalla filiera della distribuzione più di diciotto tonnellate di rischi per l’utente. Hanno fatto pulizia a vantaggio del cittadino, impedendo che giungessero sulle nostre tavole alimenti non idonei al consumo e, quindi, non corrispondenti alle nostre corrette attese. Bene che la legislazione garantisca i consumatori, indicando che cosa non va commercializzato, e bene che ci sia un’attenta vigilanza al riguardo, a tutela della salute e del diritto dei cittadini ad una sana alimentazione”.

“Con il nostro Servizio Veterinario di Igiene degli Alimenti di Origine Animale e loro Derivati – spiega il Direttore, il dottor Piero Vio – controlliamo la corretta applicazione, da parte degli operatori del settore alimentare, delle normative comunitarie e nazionali in materia di sicurezza degli alimenti di origine animale, cioè carni, latte, uova, prodotti ittici, molluschi bivalvi vivi, rane, lumache, grassi animali, gelatina, collagene, miele, novel-food… Ricadono sotto la nostra attività di controllo anche i derivati di questi alimenti, e sorvegliamo alimenti e derivati in tutte le diverse fasi della filiera produttiva, dalla macellazione al trasporto, dalla trasformazione alla conservazione, dalla lavorazione alla vendita”.
Ben 18.233 chilogrammi di alimenti (prodotti ittici, lattiero caseari, paste farcite, prodotti a base di carne, uova, carne, molluschi bivalvi vivi), sono stati sequestrati dai veterinari e tecnici della prevenzione dell’Ulss 3 Serenissima, che hanno elevato laddove previsto le relative sanzioni.

L’obiettivo delle verifiche, dei sequestri e delle sanzioni è innanzitutto quello della tutela della salute dei cittadini, verificando che la qualità degli alimenti risponda in toto alle normative. “E’ importante evidenziare – sottolinea il dottor Piero Vio – anche l’opera diffusa di informazione e di educazione sanitaria verso i singoli operatori del settore: che siano produttori, o trasportatori, o titolari di esercizio, tutti coloro che lavorano con alimenti di origine animale trovano nei nostri specialisti e nei nostri servizi ogni supporto per il miglior operato al riguardo. E quest’opera di prevenzione e formazione contribuisce almeno quanto i sequestri a prevenire l’insorgenza delle malattie correlate agli alimenti”.
L’attività del Servizio Veterinario SVET-B contribuisce infine a garantire pratiche commerciali leali per gli alimenti: gli interessi e la salute dei consumatori vengono tutelati anche da come gli specialisti veterinari verificano che siano rispettate le regole vigenti anche in tema di etichettatura degli alimenti, e che siano rispettate tutte le forme di informazione dovuta dai produttori e commercianti ai cittadini che acquistano e consumano il prodotto.


Current track

Title

Artist

Background