Ecco la quinta edizione di “Laguna Sud”, il cinema fuori dal palazzo

Written by on 7 Agosto 2019

Laguna Sud. Terra e acqua, acqua e terra dove si specchiano le immagini del miglior cinema indipendente, dove prendono forma le utopie, dove il cinema serve a far pensare e discutere, ma anche a ritrovarsi insieme, a brindare dividendo il cibo e il piacere della scoperta.

Il festival è ideato e diretto da Andrea Segre e Giorgio Gosetti con il Comune di Chioggia, Pro Loco Chioggia Sottomarina, in collaborazione con Giornate degli Autori, Fondazione Clodiense, ZaLab e la partecipazione di Boscolo Group. Film, laboratorio, libri e quest’anno anche un concorso internazionale di cinema del reale sul tema LAGUNE – VITE SULL’ACQUA (50 corti arrivati da tutto il mondo, selezionati 8), partito quest’anno, il cui vincitore sarà proiettato a Villa degli Autori durante Biennale Cinema 2019.

«Quest’anno è un anno di svolta per Laguna Sud – spiega Andrea Segre – il festival cresce per importanza grazie al concorso, ma anche per partecipazione grazie ai tanti registi che vengono a presentare i propri lavori. Il tutto coronato dalla partenza, ad aprile del prossimo anno, della residenza artistica Laguna Sud – l’acqua sotto i piedi, che porterà a Chioggia 6 registi a raccontare la nostra città e la sua Laguna».

«Siamo felici che “Laguna Sud” cresca anno dopo anno – commenta l’assessore al turismo e agli eventi Isabella Penzo – coinvolgendo anche giovani videomaker da tutta Italia per il laboratorio di cinema del reale tra le calli di Chioggia. Il pubblico premia il festival perché riconosce la qualità delle proposte, che spaziano dalle proiezioni di cinema indipendente alle presentazioni di libri e agli incontri con gli autori, in connessione sempre più stretta con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Ringrazio chi ha creduto e investito in questa iniziativa, divenuta un appuntamento atteso per la città».

Tagged as

Current track

Title

Artist

Background