Nuova ordinanza di Zaia, da lunedì la mascherina non più obbligatoria all’aperto

Scritto da il 29 Maggio 2020

Da lunedì 1 giugno la mascherina non sarà più obbligatoria all’aperto. A dirlo è una nuova ordinanza del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

Nello specifico l’ordinanza prevede che nel territorio regionale è fatto obbligo di usare le mascherine nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico e, all’esterno, in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza tra non conviventi. Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni nonchè i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti.

Nello spostamento in autoveicoli si applicano le disposizioni relative al luogo di lavoro se lo spostamento avviene nell’ambito dell’attività lavorativa. Negli altri casi, è obbligatorio l’uso della mascherina laddove non si assicuri il distanziamento di un metro tra non conviventi.

Sono vietati gli assembramenti in area pubblica o aperta al pubblico tra non conviventi.

A parziale modifica della scheda relativa alle attività degli stabilimenti balneari la superficie minima per ombrellone è di 12 metri quadrati.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background