Notizie dal Veneto

Cresce l’impegno e l’attenzione della Guardia Costiera per un ferragosto sicuro

today13 Agosto 2021

Background
share close

Si intensifica, in occasione del Ferragosto, l’assiduo impegno della Guardia Costiera del Veneto, nell’ambito dell’operazione nazionale “Mare Sicuro 2021”, al fine di assicurare la salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e la serena ed ordinata fruizione dei litorali.

Partita a giugno l’operazione Mare Sicuro, la stessa si protrarrà sino a settembre inoltrato e proprio nei giorni centrali di agosto, lungo il litorale veneto ed il lago di Garda, personale e mezzi della Guardia Costiera dispiegheranno il massimo del loro sforzo operativo.

Dalla foce del Tagliamento e lungo le affollate spiagge di Bibione, Caorle, Eraclea, Jesolo e Cavallino, proseguendo lungo il Lido, Pellestrina, Sottomarina ed i Lidi del rodigino ed, infine, sino alle sponde bresciana, veronese e trentina del Benaco l’obiettivo è quello di offrire all’utenza del mare e del lago una capacità di intervento ancora più tempestiva e risolutrice.

Complessivamente, si troveranno a vigilare sulla sicurezza, nei giorni caldi dell’afflusso turistico, 302 operatori, distribuiti tra le sale operative dei Comandi della Guardia Costiera presenti sul territorio della Direzione marittima del Veneto, le pattuglie a terra e le unità navali.

Grazie ad uno sforzo logistico e di pianificazione tali da garantire il massimo dell’efficienza e della sostenibilità, saranno effettuate ben 64 sortite delle unità navali dipendenti nel periodo che va da venerdì 13 agosto a lunedì 16, con un tempo utile di impiego per ognuna di esse di circa 6 ore.

Ventotto, invece, saranno le missioni terrestri nel medesimo arco temporale.

Si ricorda che eventuali segnalazioni riguardanti emergenze in mare possono essere effettuate attraverso il Numero Blu 1530, gratuito ed attivo su tutto il territorio nazionale 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno, consente di mettersi direttamente in contatto con la più vicina sala operativa della Guardia Costiera, abbreviando in questo modo i tempi di intervento.

Eventuali avvistamenti di cetacei, tartarughe marine, squali ed altra fauna marina protetta, invece, potranno essere effettuate attraverso smart phone, mediante l’app #PlasticfreeGC.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Locali

Incidente in laguna a Pellestrina nella serata di ieri, grave una sedicenne

Erano le 20 di ieri sera, quando alla sala operativa della Guardia Costiera di Chioggia è giunta, direttamente dalla sala operativa del 118 di Venezia, la richiesta di soccorso per assistere una ragazza che si era infortunata in un incidente che aveva coinvolto un barchino. Una volta giunti sul posto, i militari della Guardia Costiera hanno verificato che erano invece due le ragazze ferite: una, maggiorenne, con una botta non grave […]

today13 Agosto 2021


0%