Sarà un Ballarin tutto esaurito domenica: Tra Union Clodiense ed Arzignano in palio la Lega Pro

Scritto da il 10 Maggio 2022

Si prevede il pubblico delle grandi occasioni, domenica allo Stadio Aldo e Dino Ballarin di Chioggia, per la sfida tra l’Union Clodiense Chioggia Sottomarina e FC Arzignano Valchiampo. In palio la vittoria del campionato e la partecipazione alla Lega Pro 2022-2023.

L’Union Clodiense Chioggia Sottomarina dovrà vincere per tentare l’impresa, mentre ai vicentini – attualmente in vetta con un punto di distacco dai granata – basterà anche un pareggio.

I primi 400 biglietti, messi in vendita oggi, sono andati esauriti in meno di un ora e la società granata ha fatto sapere che “si sta già adoperando per ottenere ulteriori tagliandi“. La partita verrà trasmessa in diretta televisiva su SportItalia (canale 60 del ddt).

La serie C (oggi Lega Pro) manca a Chioggia dalla stagione 1972-73 e sono in molti a chiedersi dove, in caso di vittoria del campionato, giocherà il prossimo anno la squadra granata. Ad oggi infatti lo Stadio Aldo e Dino Ballarin non è a norma per la categoria professionistica: manca infatti un adeguato impianto di illuminazione, la tribuna stampa dovrà essere coperta e avere una capienza minima di 30 postazioni, nello stadio dovrà essere installato un adeguato sistema di video sorveglianza, il settore ospiti dovrà avere una capienza non inferiore a 500 posti, almeno le due tribune principali, ovvero quelle poste lungo i lati lunghi del terreno di gioco, dovranno essere dotate di seggiolini individuali.

Insomma in caso di vittoria del campionato il Ballarin avrà bisogno di un importante restyling, ma prima, bisognerà vincere domenica.

Taggato come

Radio Clodia

play your music

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background