Notizie Locali

Sottomarina: Il Camping Miramare festeggia mezzo secolo di attività

today31 Luglio 2022 66

Background
share close

Era il 1972 quando Fiorello Boscolo Moretto con la moglie Rita Tiozzo decisero di lasciare gli orti di Sottomarina per lanciarsi in una nuova avventura imprenditoriale nel settore turistico ricettivo. Nasce così il camping Miramare che ieri sera con una grande festa, aperta agli ospiti del campeggio e alle autorità, ha festeggiato il mezzo secolo di vita.

A fare gli onori di casa nonno Fiorello (108 anni già compiuti), i figli Silvano e Gianni con i figli Alessandro, Erika e Sara, tutti impegnati nell’attività di famiglia.

«Grazie per essere presenti a festeggiare con noi questo importantissimo traguardo, spiegava ieri al microfono Sara Boscolo Moretto, «Nel 1972, quando tutto iniziò, i nostri nonni e genitori mai avrebbero pensato che l’attività diventasse quello che è oggi. È stato un atto coraggioso passando da coltivatori di carote e patate a coltivatori di esperienze. Non è stato facile: la strada per arrivare fino a qui ha avuto non pochi ostacoli, ma la voglia di mettersi in gioco e migliorarsi non è mai mancata e tuttora non manca. Abbiamo tanti progetti ancora da realizzare e la carica per portarli avanti la date voi, tutti gli ospiti che anno dopo anno ci scelgono per trascorrere le proprie vacanze. Ve lo possiamo dire, ma forse per chi ci conosce da più anni lo sa già, noi viviamo il camping come una grande famiglia, ogni ospite, collaboratore, partner fa parte di questo sistema che si trasforma, evolve e cambia di continuo. Sono quindi doverosi i nostri ringraziamenti, alle istituzioni che oggi sono presenti certificando questa importante tappa, alle associazioni di categoria, Gebis e Cisa camping, che ci hanno sempre supportato e tuttora ci supportano in questo lungo viaggio, a tutti i collaboratori perché la pulizia l’ordine la cortesia la fanno tutte quelle persone che indossano la maglietta con su scritto Mimamare e che incontrate ogni giorno e a tutti i nostri partner che ci aiutano a crescere. L’ultimo grazie va a tutti voi ospiti del Miramare perché questi 50 anni sono stati magici, impegnativi e ricchi di soddisfazioni, ma senza di voi tutto questo non sarebbe mai stato possibile».

Il camping village Miramare dispone di 370 piazzole e 82 unità abitative con una capacità ricettiva di 1700 persone, per un totale di oltre 110 mila presenze a stagione (50% di ospiti italiani, 50% esteri). Offre spiaggia privata, due piscine, aree sportive, parchi gioco, attività di intrattenimento per adulti e bambini, ristorante pizzeria bar e mini market. Negli ultimi 10 anni, il camping ha investito per rinnovare la propria offerta portando a termine vari progetti, a partire dal nuovo ristorante, l’ampliamento con ristrutturazione dei tre gruppi di servizi igienici con soluzioni no touch e dal design moderno e con tecnologie attente al risparmio energetico e ai consumi idrici, il nuovo teatro per gli spettacoli serali e come ultimo (anno 2022) il nuovo camper service che può essere utilizzato contemporaneamente da due camper lunghi più di 10metri.

«Siamo partiti come camping a due stelle», spiega la famiglia Moretto, «e nel 2021 siamo arrivati a quattro stelle. Ma il nostro obiettivo è di raggiungere la quinta stella e di creare un nuovo parco acquatico e migliorare ulteriormente la viabilità, l’estetica e l’offerta ricettiva».

I festeggiamenti, organizzati da Bicaco Agency di Matteo Tiozzo, si sono aperti con una cena vip e lo show del corpo di ballo del coreografo Gianluca Frezzato. Sono seguiti gli interventi delle autorità e la consegna di una targa alla famiglia Moretto da parte del presidente di Cisa camping Leonardo Ranieri.

«Un traguardo importantissimo che merita le nostre congratulazioni», spiegano Gianni Boscolo Moretto, presidente di Gebis e Leonardo Ranieri, presidente di Cisa camping, «la storia di una famiglia che per tre generazioni ha lavorato e investito per trasformare un piccolo campeggio in una grande realtà turistica ricettiva, all’avanguardia negli standard di qualità, sicurezza, comfort e inclusività. Siamo orgogliosi di averli come associati. La famiglia Moretto è sempre stata attiva nelle nostre associazioni sindacali e nello sviluppo generale del territorio». Durante la serata musica dal vivo, lo show degli artisti di Assante, scintille al taglio della torta e per l’epilogo i fuochi di artificio.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Notizie Musicali

Rosolina Beach Festival: è un trionfo la serata di chiusura con Marco e Pippo!

Nella serata di sabato 30 luglio è andato in scena  l'ultimo spettacolo in cartellone per il Rosolina Beach Festival di Rosolina Mare (RO) ed è stato un enorme successo grazie ai 1.500 paganti che hanno fatto il pieno di risate con il trio comico in salsa veneta Marco e Pippo.   Che l'attesa e l'interesse attorno allo show fossero grandi era già lampante negli scorsi giorni, quando il trio è arrivato in città e si è visto fermare in continuazione […]

today31 Luglio 2022 34


0%