Notizie dal Veneto

Meteo: Tra stasera e domani atteso tempo perturbato in tutto il Veneto

today7 Settembre 2022 3

Sfondo
share close

Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione del Veneto ha emesso oggi un avviso in cui si prevede l’avvicinarsi di un’ampia e profonda circolazione ciclonica, che trasformerà il tempo da instabile a perturbato tra la serata di oggi fino alla serata di domani, giovedì 8 settembre. Saranno possibili fenomeni intensi in tutto il Veneto (forti rovesci, forti raffiche, locali grandinate), più diffusi giovedì su Prealpi, pedemontana e pianura centro-settentrionale, dove saranno possibili quantitativi di pioggia anche consistenti.

Si prevede criticità idrogeologica, stabilendo lo stato di Attenzione (Allerta Gialla e Allerta Arancione) per i bacini: Allerta Gialla per Alto Piave (BL), Allerta Arancione per Piave Pedemontano (BL-TV), Allerta Arancione per Alto Brenta – Bacchiglione -Alpone (VI-BL-TV-VR), Allerta Arancione per Adige- Garda e Monti Lessini (VR), Allerta Gialla per Po, Fissero-Tartaro- CanalBianco e Basso Adige (RO-VR), Allerta Arancione per Basso Brenta – Bacchiglione (PD-VI-VR-VE-TV), Allerta Arancione per Basso Piave – Sile e Bacino scolante in laguna (VE-TV-PD), Livenza – Lemene e Tagliamento (VE-TV).

L’Allerta Arancione in VENE-H,B,C,E,F,G partirà da domani e resterà fino alle ore 20:00. L’Allerta GIALLA, invece, rimarrà nelle altre fasce orarie di allerta.

Si evidenzia altresì che, nella giornata di venerdì 9 settembre, è attesa una probabile ripresa dell’instabilità, con ulteriori rovesci e temporali, la cui entità al momento sembra meno significativa.

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

news

Veneto: Sono tra le 125.000 e le 208.500 le famiglie in povertà energetica

Si stima che nella nostra regione le famiglie in povertà energetica oscillino tra un dato minimo di 125.000 e uno massimo di 208.500 unità. Complessivamente, pertanto, sarebbero a rischio tra i 293 mila e i 488 mila veneti. Questi dati emergono dall’elaborazione realizzata dall’Ufficio studi CGIA in merito agli ultimi dati disponibili estrapolati dal  Rapporto OIPE 2020.  Sono range preoccupanti, anche perché sicuramente sottodimensionati, poiché sono stati  “misurati” ben prima […]

today3 Settembre 2022 20


0%