Notizie Locali

Forte San Felice: Oltre 1300 persone lo hanno visitato nel corso del 2022

today10 Novembre 2022 12

Sfondo
share close

1350! E’ il numero delle persone che hanno visitato il Forte San Felice in questo anno 2022. Dopo due anni di sostanziale sospensione dell’autorizzazione alle visite  a causa dell’emergenza COVID, finalmente in questo anno si sono potuti riprogrammare visite guidate al Forte, sebbene con forti restrizioni per un’emergenza non ancora finita, prima fra tutte la limitazione numerica ai gruppi di visitatori, ridotti a circa 20 per turno, accompagnata all’inizio comunque dall’uso di mascherine.

Ma l’interesse, la voglia di scoprire questo nostro patrimonio è stata grande!” affermano in una nota i volontari del Comitato Forte San Felice.  400 i partecipanti alle Giornate di Primavera del FAI, circa 350 tra alunni delle scuole elementari e medie (Istituti Comprensivi Chioggia 2 – 4 -5) e studenti degli istituti superiori (Linguistico Veronese e Cestari-Righi), quasi 500 ai cinque appuntamenti del programma di visite estivo con prenotazione richiesto dal Comune, più di 100 nelle visite di gruppi associativi (Azione cattolica, I Venturieri, Estate ragazzi Buon Pastore, MEIC)”.

A dimostrazione che l’interesse dei cittadini, di Chioggia e da fuori Chioggia, rimane altissimo“, proseguono i volonatati. La sorprendente partecipazione alle campagne per i Luoghi del Cuore del FAI del 2014 (18000 firme) e del 2016 (25122 firme!) che ha spinto i Ministeri a sottoscrivere con il Comune nel 2018 il protocollo d’intesa per il recupero del Forte continua a manifestarsi in questo grande afflusso di visitatori. Unanimi i sentimenti di sorpresa per la scoperta di un luogo così suggestivo, dal grande valore storico, culturale e ambientale, cui si accompagnano espressioni di rammarico per l’evidente ritardo e vera e propria attuale stasi nella realizzazione degli impegni assunti dagli Enti col protocollo d’intesa.

“Si continuerà il prossimo anno a programmare visite, con la fiducia che i ritardi saranno superati anche grazie alla persistente partecipazione dei cittadini. Un grande grazie a tutti i volontari e le volontarie del Comitato FSF che con passione rendono possibile  l’organizzazione, l’accoglienza e la guida delle visite, valorizzando non solo il Forte ma l’intera sua area con la Batteria e i Murazzi.  Altrettanto va ringraziato MARIFARI, nelle persone del Comandante Spagnuolo e del farista Nordio Diego per la disponibilità e la fattiva collaborazione” ha commentato Erminio Boscolo Bibi.

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

Notizie dal Veneto

Trivelle in Adriatico, Zaia:”Necessaria prudenza, piuttosto il rigassificatore”

“La mia è una posizione di coerenza, visto e considerato che nel 2016 ho sostenuto il referendum. Un referendum che ha avuto l’85,5 per cento dei Veneti che si è espresso contro il proseguo delle estrazioni di gas senza limiti di tempo. Ci rendiamo conto che in questo momento l’emergenza energetica ci porta a fare anche questi ragionamenti, ed è corretto sondare tutte le possibilità, ma è pur vero che […]

today9 Novembre 2022 4


0%