Notizie Locali

Mercato Ittico: Non si placa il botta e risposta tra Stecco ed Armelao

today7 Gennaio 2023 58

Sfondo
share close

Il capogruppo del MoVimento 5 Stelle al Consiglio comunale di Chioggia, Daniele Stecco, risponde alle parole del sindaco Mauro Armelao, che lo accusa di non aver votato la quinta variazione di bilancio, atta a finanziare le opere di nuova pavimentazione del mercato ittico all’ingrosso. «Come avevo spiegato in aula durante la seduta del 30 agosto scorso -argomenta il consigliere dell’opposizione- mi sono astenuto poiché l’unica variazione positiva, assieme al verde pubblico, riguardava il recepimento del contributo regionale che finanziava questi lavori di pavimentazione. Ma non era possibile approvare l’atto in toto, dal momento che non prevedeva alcun contributo per sostenere le maggiori spese delle famiglie dovute alla crisi energetica, nonostante il milione e 600mila euro a disposizione. Da mesi vado sostenendo che l’autunno e l’inverno sarebbero stati difficili, e che occorrevano risposte immediate alle fasce più indigenti, dalle persone anziane alle coppie monoreddito, che ora sono costrette a scegliere se cibarsi o pagare affitto e bollette. Spiace essere stato profetico, quando affermavo che a ottobre e novembre sarebbe stato troppo tardi per intervenire, dato anche l’aggiornamento delle tariffe per l’asporto dei rifiuti: le correzioni andavano fatte allora».

Prosegue Stecco: «Dal sindaco e dall’assessore non erano arrivate risposte ai quesiti che avevo posto, il che aumenta il rammarico e la tristezza per un ennesimo atto di ordinaria amministrazione. Chi l’ha approvato evidentemente si accontenta di poco, ad esempio (nonostante la sbandierata volontà di addivenire ai concorsi) la riduzione di 40mila euro agli stanziamenti per il personale rende impossibile al Comune assumere nuove impiegate e impiegati, urgenti dal momento che la pianta organica è in grave deficit numerico».

L’esponente del M5s ribadisce che fu egli stesso, da assessore al Bilancio nel maggio 2021, a dare mandato agli uffici comunali chiedere alla Regione i fondi per la pavimentazione del mercato ittico, e ricorda l’insieme delle opere che la giunta Ferro ha intrapreso e portato a termine a vantaggio del plesso: «Abbiamo iniziato e completato realizzazioni per quasi 2 milioni di euro, compresa la pavimentazione interna e quella esterna. Inoltre la nuova illuminazione interna, le colonnine per la ricarica elettrica, lo scavo del canale San Domenico e l’installazione di nuove bricole in sostituzione di quelle deteriorate, il sistema d’informatizzazione del mercato, le tettoie tra i box e il padiglione. Nonché il sistema di raffrescamento della sala aste, i cui lavori cominceranno a breve.

Il primo cittadino -conclude Daniele Stecco- dovrebbe saper ascoltare anche le indicazioni della minoranza e far tesoro degli interventi in Consiglio, anziché voler avere sempre e a tutti i costi la verità in tasca».

Scritto da: Redazione

Rate it

0%