Notizie Locali

Anche a Chioggia la micro raccolta di amianto per abitazioni civili

today13 Gennaio 2023 15

Sfondo
share close

Anche il Comune di Chioggia aderisce al servizio di microraccolta di materiali contenenti amianto in abitazioni civili e le relative pertinenze istituito dal Consiglio di Bacino Venezia Ambiente, in collaborazione con il gestore del servizio Veritas Spa.

“E’ un’occasione  – sottolinea Serena De Perini, Assessore all’Ambiente del Comune di Chioggia – da cogliere per smaltire l’amianto in tutta sicurezza approfittando anche di un incentivo economico. Sappiamo che l’amianto è un materiale che può risultare molto pericoloso e dove possibile va eliminato. Con questo servizio si potrà farlo seguiti da professionisti anche con un tutorial chiaro e fruibile da tutti. Pensiamo alla nostra salute e alla salvaguardia dell’ambiente!”

Il servizio

Il materiale contenente amianto e presente in abitazioni, garage, rimesse e pertinenze può presentarsi sotto forma di lastre, pannelli, rivestimenti e manufatti come tubature, canne fumarie e altri oggetti.
I cittadini che faranno richiesta del servizio riceveranno un kit per la rimozione ed il confezionamento dei materiali da effettuarsi in autonomia, con dispositivi di protezione individuale e di messa in sicurezza, i materiali verranno poi ritirati e smaltiti da Veritas Spa in conformità alle norme vigenti.

La richiesta di attivazione del servizio va fatta compilando l’apposita modulistica reperibile nel sito internet di Veritas Spa ed inviandola esclusivamente alla mail: amianto@gruppoveritas.it La richiesta deve essere eseguita dagli intestatari delle utenze domestiche in regola con i pagamenti della TARI.

Veritas Spa comunicherà l’accettazione o meno dell’intervento e, in caso positivo, sarà disponibile un servizio di prelievo di tipo ordinario con ritiro entro 60 giorni oppure urgente (ritiro in 30 giorni).
Potranno essere rimossi materiali in amianto per un quantitativo massimo di 1000 chilogrammi per i manufatti oppure 75 metri quadrati nel caso di lastre, posizionati a un massimo di 3 metri da terra.
Il servizio è a corrispettivo.

Il Consiglio di Bacino Venezia Ambiente, per incentivare la microraccolta, corrisponderà per ogni intervento eseguito un contributo di 250 euro (fino ad esaurimento fondi) che verrà scontato direttamente dalla fattura emessa da Veritas Spa.

Per ulteriori informazioni in merito all’iniziativa contattare l’Ufficio Ambiente del Comune di Chioggia al numero 041/5534967.

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

Dalla città metropolitana

Nuove fermate dei bus per Fincantieri

A quasi cinque anni dalla pubblicazione del progetto esecutivo per la riqualificazione industriale della zona di Porto Marghera, mercoledi 18 Gennaio, la linea 80 delle ore 09.00 di Arriva Veneto sarà prima ad utilizzare le nuove pensiline in prossimità dello Stabilimento Fincantieri. Lo annuncia lo stesso vettore con un avviso nella sua pagina ufficiale. Con un finanziamento di quasi 17 milioni di euro del Ministero dello Sviluppo Economico la nuova viabilità […]

today13 Gennaio 2023 234 1


0%