Notizie dal Veneto

Approvato il progetto di legge statale per aumentare la sicurezza stradale, Dolfin:“Ben venga che anche il Governo abbia intrapreso la stessa direzione”

today24 Gennaio 2023 18

Sfondo
share close

“Il Consiglio regionale del Veneto ha compreso l’importanza del progetto di legge statale che prevede diverse modifiche normative con l’obiettivo di aumentare la sicurezza e la serenità degli automobilisti e dei pedoni. L’ho depositato il 7 marzo 2022 ed oggi è stato approvato in aula, ben venga che proprio recentemente anche il Governo abbia deciso di intraprendere questa direzione”. Con queste parole il consigliere regionale Marco Dolfin, dell’Intergruppo Lega – Liga Veneta, che commenta l’approvazione del progetto di legge statale di cui è primo firmatario, dal titolo “Modifiche al decreto legislativo30 aprile 1992, n.85 “Nuovo codice della strada”.”

“Per portare più sicurezza sulle strade occorre introdurre delle nuove regole, quindi un nuovo Codice della strada che punti sul buon senso e sulla prevenzione, sull’educare gli automobilisti. Occorre introdurre, – spiega il consigliere – ad esempio, una distanza di sicurezza di almeno 5 metri, che oggi non c’è, tra i parcheggi o stalli di sosta e gli attraversamenti pedonali. Questo per evitare che i mezzi vengano parcheggiati a ridosso delle strisce, coprendo così la visuale a chi deve attraversarle e mettendone a rischio l’incolumità”.

“Inoltre – aggiunge il consigliere – nel progetto di legge si prevede di aggiungere il ‘countdown’ ai semafori con telecamera: l’obiettivo infatti non deve essere ‘far cassa’ con le sanzioni, ma educare alla sicurezza stradale e permettere agli automobilisti di regolarsi di conseguenza. Con queste modifiche si impediranno situazioni rischiose da una parte, e si consentirà un transito veicolare privo di angoscia agli incroci. Parliamo di un semplice contatore che indicherà il tempo di permanenza di ciascun colore al semaforo, fissando in non meno di dieci secondi la durata della luce gialla”.

“Nel progetto di legge – prosegue Dolfin – si prevede anche l’illuminazione dei cartelli che indicano i rilevatori della velocità, con tanto di indicazione dei limiti stradali, così da poterli rendere ben visibili anche in orari notturni e nelle giornate di scarsa visibilità. Un altro articolo del progetto di legge statale è dedicato alle persone anziane a cui oggi, con piccoli handicap fisici o psichici, non viene rinnovata la patente. Il Pdl prevede che la patente possa essere rinnovata a chi è ancora in grado di guidare con validità limitata alla circolazione sulle strade urbane, nel raggio di 20 km dal proprio domicilio, con esclusione della circolazione su autostrade e strade ad alto scorrimento”.

“Questo è importante per permettere agli anziani di non isolarsi e potersi muovere in autonomia, se sono ancora in grado di farlo. E’ fondamentale soprattutto per coloro che vivono soli e devono andare a fare le spese o recarsi alle poste. L’esperienza del lockdown durante l’emergenza sanitaria ha messo in luce questa importante necessità. Ben venga che recentemente anche il Governo abbia deciso di metter mano al codice della strada per aumentare la sicurezza. Troppi gli incidenti tra i giovani al volante, troppi morti sulle strade. Mai come in questo momento l’Italia, non solo il Veneto, ha bisogno di maggior sicurezza e prevenzione. Sarà nostro impegno – conclude Dolfin – far giungere questo progetto di legge statale al nostro ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini, affinché possa valutarne l’integrazione nella nuova normativa del Codice della strada 2023”.

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

Notizie Musicali

Zed Live: Ecco tutti gli spettacoli in programma a febbraio 2023!

Gennaio volge al termine ed è quindi tempo di scoprire cosa riserva la programmazione targata Zed! per il mese di febbraio in Veneto. A gennaio si sono scaldati i motori per un 2023 a dir poco spettacolare e con febbraio si spinge sull'acceleratore con un'offerta ampia che si distribuirà tra il Gran Teatro Geox e la Kioene Arena di Padova e la Zoppas Arena di Conegliano (TV). Come sempre, ce n'è un […]

today24 Gennaio 2023 27


0%