Notizie Locali

Chioggia protagonista al summit G20 delle spiagge ad Arzachena

today2 Maggio 2023 174

Sfondo
share close

Chioggia protagonista del summit G20 delle spiagge. Il Sindaco di Chioggia Mauro Armelao è in partenza per Arzachena, in Sardegna, per prendere parte al sesto summit G20 delle spiagge.

Anche il comune di Chioggia infatti, con il suo milione e mezzo di turisti l’anno, fa parte, con altre 26 località balneari d’Italia, dell’organizzazione nata nel 2018 con lo scopo di supportare le principali destinazioni balneari per definire al meglio il futuro delle coste italiane. In un contesto di cambiamento sempre più rapido, tutte le principali destinazioni balneari lottano per far fronte, da sole, alle crescenti sfide del settore come l’aumento degli impatti turistici, dei cambiamenti climatici, dei competitor internazionali. Ecco perché fare lobby diventa essenziale per vincere la sfida.

“Chioggia – ha detto Mauro Armelao – oltre a far parte della cabina di regia del G20, nel corso del summit di Arzachena sarà presente su tre tavoli di lavoro: quello sulla sicurezza, sulle infrastrutture e quello sull’erosione delle coste. Si tratta di un summit importantissimo per le nostre città costiere a forte vocazione turistica, durante il quale finalmente potremo parlare anche del nostro progetto di legge per il riconoscimento dello status di città balneare, uno strumento amministrativo che tenga conto delle nostre particolarità e soprattutto dei nostri residenti. Quindi argomenti importanti che verranno affrontati tra tutti i sindaci delle maggiori località balneari che superano il milione di presenze turistiche annue”.

Il summit si svolgerà dal 3 al 5 maggio nella bellissima località in Costa Smeralda e prevede un programma serrato al quale prenderanno parte i sindaci dei comuni della Penisola che da soli attraggono 70 milioni di presenze turistiche, pari al 17% del totale nazionale. Oltre a Chioggia e Arzachena: Alghero, Bellaria Igea Marina, Bibbona, Caorle, Castiglione della Pescaia, Cattolica, Cavallino Treporti, Cervia, Comacchio, Forio, Grado, Grosseto, Ischia, Jesolo, Lignano Sabbiadoro, Orbetello, Riccione, Rosolina, San Michele al Tagliamento, San Vincenzo, Sorrento, Taormina, Viareggio, Vieste. Oltre ai sindaci e agli esponenti del Governo, parteciperanno ai lavori anche le delegazioni che rappresentano gli imprenditori del settore turistico per approfondire importanti tematiche come: la tutela dell’ambiente, la corretta gestione del territorio, la sicurezza e lo sviluppo urbanistico.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%